#donnecontro · #livingwomen · al sicuro · amore · anima-soul · archetipi · desiderio-desire · Donna · Donne Contro-Women Against · identità-identities · Il Posto delle Donne-Women's Place · Immaginario/Imaginary · la Donna Selvaggia-the Wild Woman · Love&Rejection · Natura-Nature · posso essere felice · psiche · pushing bottons · relazioni-relationships · self portraits-ritratti del sè · sentimenti-feelings · separate e contente?-split-up & happy? · separazione-separation · sessualità-sexuality · Sogno-Dream · spiritualità-spirituality · terra · Territorio-Territory · the art of not sitting pretty · Una stanza tutta per sè-A Room of One's Own · uomini e donne · Uomo · vivere/living · vuoto

PROFONDAMENTE BLU

Blu è un colore dell’anima, il colore dell’aria, del prana, l’energia che respiriamo e nutre la nostra anima mortale, blu nelle sue mille gradazioni, è il colore del cielo che si fonde col mare all’imbrunire, in un lungo coito sereno, dolcissimo e profumato che sfuma nella notte, nel gemito della risacca che lambisce la spiaggia.

Blu è il cielo della prima stella che fa da sfondo alla casetta disegnata da un bambino, con un tetto a punta, due finestrelle e una porta illuminata dalla luce calda di una lanterna appesa all’architrave.

All’interno un grande amore silenzioso vive di un abbraccio infinito. Su un divano alla luce fioca del fuoco, lui distoglie lo sguardo dal libro, si sfila lentamente gli occhiali e allunga piano il braccio verso il plaid colorato per ricoprire lei che si è addormentata sul suo petto, poi si ferma ad osservarla e i capelli tornano rossi, le rughe spariscono e sulle sue labbra di ventenne si disegna il sorriso più dolce del mondo. Ancora una volta: tutte le mancanze, i tradimenti e le aspettative mancate, si annullano in quella scelta che nonostante tutto riesce ancora ad appartenere loro come nel momento in cui l’hanno presa.

Blu è il mantello della notte, l’ombra che dà spessore e profondità alla vita, l’ombra che portiamo dietro di noi inconsapevolmente fino al giorno in cui abbiamo il coraggio di voltarci e stare nella nostra ombra, accettarla, conoscerla e domarla o lasciarci sottomettere. Solo da quel momento saremo coraggiosamente interi, fuori dalle illusioni e dagli stereotipi, del tutto estranei ad un mondo di apparenza schiacciato in due sole dimensioni, realmente liberi e soli.

Da quel giorno cercheremo i nostri simili e li riconosceremo dal blu violaceo della loro anima intera, sopravvissuta alle sofferenze e in cerca di luce, pur nella consapevolezza del buio.

E allora voltati! Ora! Guardati come sei, affronta il tuo blu e amati esattamente per quello che sei. In questa vita di giravolte fra luci e ombre, balla, canta, ama, trova quella casa ed entra in quell’abbraccio, bisogna avere un gran coraggio per vivere interi.

Blu è il colore di un cielo pieno di stelle sopra alla città illuminata, dal sagrato di una chiesa in collina. Blu è il colore di un sorriso perduto nella notte, di abbracci e risate che non torneranno, di un amore volato nel vento di troppe parole. Mi volto a guardarlo, tremo, ma resto salda e fiera sulle mie gambe di donna risvegliata e forte, ancora una volta lo saluto e lo ringrazio di essere stato con un bacio nella notte fredda e profondamente blu.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...