QUEL SOTTILE (DIS)PIACERE

Credo di riuscire ad ascoltare questo pezzo di Battisti una volta ogni due anni circa. Questa notte insonne è l’unica degli ultimi due.  Perché di più io non ci riesco. Sentirla, mi provoca l’esplosione di troppe emozioni. Mi fa venire voglia di ridere e di piangere. Di sole e di pioggia. Mi sento dentro la…

SIAMO TUTTI TRADIT (OR) I

Do you love me (like I love you) ?  – Siamo tutti molto bravi ad interpretare la parte di chi è stato tradito, nei panni della vittima. A volte penso, ho pensato e penso sempre più frequentemente, che farci vittime servirà soltanto a lenire il senso di colpa per il nostro prossimo tradimento. Il tradimento… Credo…

BETRAYAL

The perversions of quiet girls.     

BENVENUTA IRENE COCCO!

Settembre quasi volge al termine… per noi con una nuova splendida collaboratrice. Benvenuta su #livingwomen Irene Cocco. Grazie. Niente è come sembra, concetto che mi gira in testa da un po’. Da quegli studi laconici di testi antichi, dalle superiori all’università, come se non ci fosse altro senso dell’esistere se non darne un senso filosofico….

VOLEVO GLI OCCHI AZZURRI

escamotage sostantivo maschile Trovata ingegnosa, trucco, sotterfugio messo in atto con abilità e astuzia, spesso al limite della disonestà, per risolvere una situazione compromessa o uscire da una posizione difficile.

LIZ VS BARBRA

Non sono bella nel senso tradizionale e classico del termine. Per essere precisi non sono bella. E basta. La mia famiglia ha gestito un hotel in un paese di montagna per due generazioni: nel lento trascorrere delle mie estati di adolescente, abbiamo avuto come ospite un signore di Milano; elegante, molto affascinante, gran viveur.  …

DUE VOLTE UNA

Nel pensiero contorto di due volte uno, che si compone o risulta di due elementi, non necessariamente uguali, mi si e’ posta una riflessione doppia: l’immagine e la percezione che si può avere di se’ stessi e l’immagine e la percezione che hanno gli altri di noi. Una visione doppia. Da un lato me stessa…

MAGGIO… DOPPIO

Elementi che compongono_Doppio #polaroid #250land #fujifp100 #doppio #modidiessere #vita 

AGIRE E’ VIVERE

Capita di svegliarmi  con mille pensieri nella testa… Cerco di districarli per dare un senso al tutto! Non è semplice, mi dico: ” Qualora non l’avessi ancora notato, la vita, in generale, non ha senso, tranne quando ti sforzi di dargliene uno e lotti ogni giorno per riuscire a farlo”. Ma il turbinio di pensieri…

BUON COMPLEANNO DORIS DAY!

Ha girato su tutti i media la notizia del “regalo” arrivato dagli uffici statali dell’Ohio in occasione del suo compleanno: il certificato anagrafico di Doris Day mette fine ad anni di pettegolezzi e dubbi sulla sua eta’. 95 candeline anziché’ 93 per la Diva, difficile credere che per lei sia stata una sorpresa, secondo l’agente…

1981 ovvero breve storia di piccola m.other e grande brother

Qualche settimana fa mentre ero in ufficio, in una pausa tra un colloquio e l’altro, mi sono lasciata andare ai miei voli pindarici da 3,5 secondi e osservando il sole splendere fuori ho tirato un sospiro di sollievo pensando “ che bello, sta arrivando l’estate…”. Mi sono sentita attraversare da un brivido felino lungo tutta…

L E N T A

Lentamente ma inesorabilmente, tutti i nodi vengono al pettine. Le relazioni si compongono, e poi si scompongono. I nodi si stringono. E poi si sciolgono. Quanta energia nel tentativo sciocco di correre, di rincorrere : obiettivi,  eventi, persone… Non ho più fretta. Starò invecchiando? E finalmente, dico io! Ho riscoperto di essere lenta. Tutti hanno continuato a…

RIAFFIORA IL SOGNO

Dopo essermi svegliata di colpo da un sogno che, per quanto mi sforzi, non mi torna in mente, resto in piedi. Giro per la stanza, cerco distrazioni e nel tentativo di sollevare uno scatolone pesante, colmo di libri (il peso delle parole) riaffiora il sogno … Un sogno distorto fatto di silenzi e di difficoltà…

E BENVENUTO FRANCESCO

Nato senza piangere e subito sculacciato per capire se fossi normale, dopo un anno speso a riempire pannolini ho iniziato a parlare e camminare contemporaneamente, cosa che non ho smesso di fare per quasi tre decenni, quando ho capito che starmene zitto, sdraiato sul divano, era la cosa più giusta da fare. Nel tempo libero…