♀️ICONICA (TALKING FACES)

MOSTRA ICONICA (TALKING FACES)Polaroid di Semprebon LuciaDidascalie livingwomen.netInaugurazione Giovedì 28 Novembre h.20(sala sopra)📍@ Bookique Trento via Torre d’Augusto 29, 38122 Trento Anche noi a Loveisindieair ♡ Genere di Musica. Musica di Genere tra incontri, libri, musica, fotografia. Vi aspettiamo! ♀️Iconica è uno spazio metafisico dove lo sguardo di Lucia Semprebon e le voci delle livingwomen […]

Continua a leggere

FUTURE: ABBATTERE IL MURO DEL SILENZIO

I fatti di questi giorni e forse ancor più le polemiche che ne sono scaturite mi lasciano sgomenta e attonita. L’episodio degli insulti in campo a Balotelli, italiano, che si è ribellato lanciando il pallone in tribuna. Poi il 14 Novembre scorso le banane marce sulla porta di casa di Balkissa Maiga, che esce di […]

Continua a leggere

Halloweenie

“Suddenly the day was gone,night came out from under each tree and spread.” “Di colpo il giorno se n’era andato, la notte usciva da sotto ogni albero e si diffondeva” — Ray Bradbury (The Halloween Tree)   Be careful what you wish for…  

Continua a leggere

SYLVIA PLATH: Trovando la propria Voce… Finding her Voice

La poetessa Sylvia Plath nacque il 27 ottobre 1932. (Boston, 27 ottobre 1932 – Londra, 11 febbraio 1963). Si tolse la vita a 30 anni. E’ attraverso la Scrittura che l’intensità del suo singolare genio ha trovato via di espressione. Ha preso le cose della vita tutti i giorni (accudire i figli, spingere un passeggino, affettare cipolle, fare […]

Continua a leggere

SETTEMBRE… SOLI

“Se tu fossi stato con me t’avrei chiesto scusa. Oppure aiuto. Invece non c’eri; incredibile come gli altri manchino sempre nei momenti in cui se ne ha bisogno; passi giorni, mesi, anni interi con qualcuno a cui non hai da dir nulla e nel momento in cui hai da dirgli qualcosa, magari scusami, aiuto, lui non c’è e tu sei solo.”   […]

Continua a leggere

E TU SPLENDI, INVECE

Io non sono resiliente. Mi rompo. Vado in mille pezzi. Mi divido e moltiplico. No, io non sono resiliente. Sono testarda. Sono resistente. Come una conchiglia. Vado in frantumi, ma non muoio. Mi faccio rifugio, frammento. Sabbia.  Mare. “Prof ho paura… Cosa succede adesso? Cosa si fa?” Ci si rompe ma si va. Come Dorothy. […]

Continua a leggere

ROCKING ROLLING

Al termine “resilienza” devo essere sincera: preferisco petaloso! Sarà per via di quanto negli ultimi anni questo termine è inflazionato, abusato e inserito malamente in ogni contesto, perché si sa, quando le parole iniziano a diventare di moda tutti ci si buttan: uffff! la morte della cultura… che brutta cosa! In ogni caso c’è una […]

Continua a leggere

LIVINGARTISTS INCONTRA PATRIZIO CAVALLAR/BABA DEL LATTE

Carta, polimeri, combustibili fossili, idrocolloidi, colle industriali , barattoli, tibie di cinghiale, teschi animali, protesi dentali, calchi di mani e di dita, micro-organismi, paraffina, biglietti da 5 euro, citazioni religiose, neo-sciamanesimo, numerologia, ricerca d’identità, creatività, critica ai social-networks ed alla chirurgia estetica, apocalissi varie ed eventuali, trasformazione e rivoluzione dal basso. Tutto questo è Patrizio Cavallar, […]

Continua a leggere

LIVINGARTISTS INCONTRA DAVIDE PANIZZA/POP_X

Tutto ebbe inizio nove anni fa a Trento con Io Centro Con I Missili (oggi quel video supera il milione di visualizzazioni su YouTube). Il primo disco è Best of P o P _ X, una raccolta di 15 tracce, pubblicato nel 2015 dall’etichetta I Dischi di Plastica. Nello stesso anno viene pubblicato l’album strumentale I Belong To You (canti […]

Continua a leggere

LIVINGARTISTS incontra JÖRG ZEMMLER

Jörg Zemmler vive tra Vienna e Siusi (Alto Adige), e lavora in modo interdisciplinare e sperimentale. Nato nel settembre del 1975 a Siusi, frequenta più tardi l’università di Inssbruck. Si trasferisce poi a Vienna dove nel 2006 è stato il vincitore del concorso per le canzoni di protesta Fm4, campione austriaco del poetry slam nel […]

Continua a leggere

ALL INCLUSIVE (ALMENO) LA SCUOLA E’ DI TUTTI

Frida, Milano e noi Milano liberty e austroungarica sbuca da ogni androne. Ovunque vetro, acciaio ed evoluzioni in ferro retró. I bistrot francofoni riempiono via Tortona, con le botteghe artigiane e il design che vorresti. La gente è di fretta, ma mai scortese. Le sciure salutano i ragazzi che accarezzano cagnolini più costosi di un […]

Continua a leggere

PENSIERO BIANCO

Bianco come il vestito da sposa che non ho indossato. Non perché non si sia celebrato il mio matrimonio, no. Perché il mio vestito non era bianco Bianco come il figlio che non ho avuto. Non perché non abbia avuto un figlio, no. Ne ho avuti due. Perché i miei figli non sono bianchi   […]

Continua a leggere

ODE TO DOLORES

Non pensavo alla morte di Dolores O’Riordan. Non pensavo che la sua morte avrebbe colpito così tanto. Nel mio immaginario lei era la colonna sonora della costruzione di una me stessa adulta. Ma roba per poche anime elette, in un mondo che ballava la tecno e l’hardcore e ti pigliava per il culo mentre tu […]

Continua a leggere

IMPERFEZIONI

Saggio è colui che sa di non sapere, affermava Socrate, e in questo modo, attraverso il dubbio e l’umiltà, si apriva alla conoscenza e alla ricerca della sostanza delle cose, di ciò che si cela sotto l’apparente realtà che tutti crediamo di conoscere. Una spontanea bellezza si manifesta quando agiamo con estrema naturalezza, regalandoci una […]

Continua a leggere