LE SFIDE DELLO SPORT FEMMINILE

La sfida l’ho vista emergere nel tennis in questi ultimi giorni. Ha fatto il giro del mondo la notizia di Alizé Cornet, giocatrice di tennis francese, numero 31 del mondo, che martedì 28 agosto durante una gara al torneo US OPEN si è vista infliggere una sanzione perché si è tolta in campo la maglietta…

RESTA QUI

Quando i fantasmi della notte mi svegliano alle soglie del mattino, sedendosi grevi sul mio petto, togliendomi il sonno e il respiro, incalzandomi  impietosi con le troppe mancanze, dimenticanze, inconcludenze … Tu resta, resta qui, restami vicino, mostrami uno sguardo benevolo e aiutami a rispondere, ricordandomi di tutto quello che di buono ho fatto. Diglielo…

ANDRA’ TUTTO BENE

Amo la luce calda alle finestre delle case nelle interminabili sere d’inverno. Immagino bambini inginocchiati sul tappeto accanto all’albero a giocare tranquilli sotto lo sguardo amorevole di una madre accoccolata con un gatto, un libro ed un plaid su un divano. Vedo il padre stagliarsi nel riquadro della porta, i bambini corrergli incontro gridando Papà,…

LA TENEREZZA DELL’ORSA

Tenerezza è un piedino minuscolo nella tua mano, ne avevi visto l’impronta sulla tua pancia, ma non te lo eri immaginato così piccolo davvero, non te lo eri immaginato vero; e d’un tratto ti ritrovi a chiederti come hai potuto vivere senza quell’esserino fino ad ora, consapevole che non potrai mai più vivere senza di…

M.OTHER ALLO SPECCHIO

Ovvero “La luna è sempre la stessa, ovunque tu sia” Azione. Lotta. Vittoria. Non è un caso che mi sia laureata in Scienze Politiche con una tesi in studi strategici. ‘na vita a combattere. Contro. A prescindere. Sempre. Dimostrare quindi vincere perciò essere capaci. E così ogni volta che ho sentito profumo di sconfitta, mi…

PIACERE SONO IO PIACERE SEI TU

Cerco presenze, ma l’assenza incolmabile sei tu. Rincorro futili abbracci, vuote parole, incontri di corpi con anime altrove, al sicuro nelle loro fortezze di solitudine. Piacere sono io, piacere sei tu, ma la vera grande assente ora, qui, sono io. Rinchiusa in una fortezza inespugnabile anche a me, al centro di un deserto riarso dal…

DOPPIO GIOCO

La vita per lei era un gioco serio, molto serio, fatto di regole, correttezza, impegni da portare a termine, accordi da rispettare, la vita era una, la realtà univoca, bidimensionale, certa. Una era la verità in base alla quale stabilire con rigore e correttezza come tutto avrebbe dovuto andare perché tutto andasse bene. Solo quando…

NIENTE AMICI CON L’INSALATA

Lisa Simpson, protagonista della famosa serie animata The Simpsons diventò vegetariana nel quinto episodio della settima stagione. La puntata Lisa the vegetarian uscì negli Stati Uniti d’America il 15 Ottobre 1995 ed ebbe molto successo tanto da vincere diversi premi per il messaggio ambientale che trasmetteva… L’episodio inizia con la visita allo zoo di Springfield di…

FIORI E RADICI

Radici nella roccia, solcata da rivoli di acqua pura, radici aggrappate, al sicuro dal vento e dal fango, al riparo nel bosco della mia famiglia di piante che mi hanno protetta senza farmi ombra, sono cresciuta sicura, fra grandi alberi secolari che cantavano con le loro chiome ondeggianti nel vento, raccontandomi di vette che si…

NON LASCIARMI VAGARE NEL BUIO (Canzone per Ilda)

Nel giardino c’è un pupazzo resiliente. È il pupazzo di neve della mia bambina. I pupazzi non hanno radici li porta una nuvola più decisa e il vento del nord. Tu avevi radici profonde nel tuo grembo stava la terra intera. Al tuo andare il vuoto mi ha presa e il tuo abbraccio si è…

GLI OCCHIALI TRASPARENTI

C’è il giorno in cui ti nascondi dietro occhiali neri e la falda ampia di un cappello, bavero alzato, passo spedito su tacchi troppo alti e squadrati, passi sopra a tutto e tutti, perché tanto la vita è uno schifo e allora: tutto in vacca! Tiro una riga sopra anche io a ciò che è,…

La Katana e il Re

Impulso di prendere e andare lontano, lontano da tutto e tutti, dove nessuno mi possa trovare, impulso di chiudermi in me stessa, rintanarmi così in profondità dentro di me che nulla e nessuno possa più raggiungermi, nessun rumore, nessun dolore, nessun fastidio, nessun pensiero. Galleggiare nel vuoto, perdermi nel nulla dell’oblio senza più limiti di…

STRANGE(R)

Lo straniero sono io. Credits: People are Strange, The Doors – 1967 People are strange when you’re a stranger Faces look ugly when you’re alone Women seem wicked when you’re unwanted Streets are uneven, when you’re down When you’re strange Faces come out of the rain When you’re strange No one remembers your name When…

SYLVIA PLATH: Trovando la propria Voce… Finding her Voice

La poetessa Sylvia Plath nacque il 27 ottobre 1932. (Boston, 27 ottobre 1932 – Londra, 11 febbraio 1963). Si tolse la vita a 30 anni. E’ attraverso la Scrittura che l’intensità del suo singolare genio ha trovato via di espressione. Ha preso le cose della vita tutti i giorni (accudire i figli, spingere un passeggino, affettare cipolle, fare…

PROFONDAMENTE BLU

Blu è un colore dell’anima, il colore dell’aria, del prana, l’energia che respiriamo e nutre la nostra anima mortale, blu nelle sue mille gradazioni, è il colore del cielo che si fonde col mare all’imbrunire, in un lungo coito sereno, dolcissimo e profumato che sfuma nella notte, nel gemito della risacca che lambisce la spiaggia….