abitudini moderne · al sicuro · art&pain · Bones-Ossa · corpo-body · desiderio-desire · Food&Senses · identità-identities · Immaginario/Imaginary · legami · Maschere-Masks · Mental Illness · Murder · Natura-Nature · ossessione-obsession · Passione-Passion · psiche · pushing bottons · relazioni-relationships · Reputazione-Reputation · ritornare a cucinare · sessualità-sexuality · Sogno-Dream · Stili di Vita-Lifestyles · Storie · Territorio-Territory · Una stanza tutta per sè-A Room of One's Own · uomini sull'orlo di una crisi di nervi-men on the edge of a nervous breakdown · vuoto · with my own two hands

Cibo… buono?

Ho iniziato pensando al cibo: non sempre è buono. Proprio come non lo siamo noi esseri umani.
Il cibo è anche deperibile, marcisce, può essere di scarsa qualità, a basso contenuto di vitamine. Può essere o diventare attraverso piccoli accorgimenti persino un veleno. Pericoloso se ingerito in grande quantità, letale se non ingerito a sufficienza.

 Ho proseguito ricordando a me stessa i 7 peccati capitali:

Riflettendo a lungo sul fatto che tutti i peccati capitali possano essere a mio parere riconducibili in un certo qual modo al cibo, e più precisamente al nostro rapporto con il cibo, mi sono improvvisamente venuti alla mente due riferimenti cinematografici in particolare: il film Seven, con la tragica messa in scena  dei suoi 7 vizi capitali e delle loro implicazioni nelle relazioni fra esseri umani. E la serie Nbc Hannibal, con protagonista nei panni del dottor Lecter un sofisticato quanto spietato Mads Mikkelsen. Il quale ad un certo punto dichiara candidamente, cucinando una delle vittime secondo i dettami di una delle sue ricette per palati esigenti (le ricette che vedete in Hannibal sono il frutto di una collaborazione tra la produzione della serie tv e lo chef José Andrés) – da servire più tardi ad una elegante cena in casa propria con ospiti amici & colleghi psichiatri, profilerpoliziotti ed ispettori con le rispettive mogli e compagne – che «Nutrendo il corpo, si nutre la mente» …Facciamo attenzione al cibo, quindi. Perché se i peccati esigono calorie, la gola gliele fornisce. Sempre.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...