al sicuro · amore · archetipi · arte-art · assenza · conflitto-conflict · desiderio-desire · Donna · Eventi-Events · identità-identities · Love · Love&Rejection · love? · Madri/Mothers · Maschere-Masks · Passione-Passion · psiche · relazioni-relationships · Reputazione-Reputation · self portraits-ritratti del sè · sessualità-sexuality · solstizio d'estate · Territorio-Territory · Una Storia del Genere-An History of Gender · uomini sull'orlo di una crisi di nervi · Uomo

Sullo spettacolo “Polvere, dialogo tra Uomo e Donna” seconda parte #LUI

Questo pezzo è una personale re-interpretazione a seguito della visione dello spettacolo #polvere di Saverio La Ruina​, scritta dal punto di vista maschile e femminile…un esperimento a due teste ed a quattro mani, che vorrebbe come di consueto alimentare il dibattito maschile/femminile, sempre alla ricerca di nuovi territori da poter abitare insieme…un ringraziamento all’autore ed interprete dello spettacolo teatrale che ci ha permesso di fare queste umili riflessioni sulla complessità del rapporto uomo-donna

Lui:

“L’amore? Cos’è l’amore? Uff… l’amore è una roba da donne…non mi va di perdere, non mi va di perdere la faccia per dei sentimenti…e poi secondo me, esiste solo il sesso: il sesso è l’unica verità! Non lo dicono forse anche gli induisti con i loro templi ricoperti di altorilievi erotici? Poi guarda, ma guardale…fanno tutte le amorose, le sentimentali e poi si buttano senza problemi nelle braccia degli uomini. Devono decidere: o sono madri e mogli o amanti, o femministe. Oddio…le femministe…veramente… che dio ce ne scampi: quelle sono le più ipocrite di tutte. Meno male che ho trovato lei, sensibile, delicata, intelligente, non ha avuto nemmeno troppi uomini…mi sto innamorando? …ma l’amore non esiste…oddio…sì mi sto innamorando anzi, temo di essere già innamorato… Io sono un uomo realizzato, sono un uomo di cultura, ho viaggiato, ho conosciuto gente famosa, influente, interessante, non capisco perché lei mi ignori. Ignorarmi? Le costerà caro…chi si crede essere, una femminista? No guarda, ho io il controllo della situazione, so io come va il mondo. Ecco, sei uguale a tutte le altre! Peggio, perché mi hai fatto innamorare! Ma cosa pensavi che facessi, che rinunciassi a tutto per te? Illusa… Ecco…mi hai rovinato. Adesso penso sempre e solo a te. Ah! non avevi detto che avevi avuto solo due ragazzi nella tua vita? Sempre troppi. Sempre che sia vero quello che mi hai detto… No guarda, non esiste…tu, tu che mi lasci? Ma dove pensi di andare? Ma chi pensi che ti possa amare più di me? Nessuno ti può amare più di me…solo io. Tu non meriti il mio amore: cagna. E dire che mi ero fidato di te.”

polvere lui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...