DONNE RESISTENTI

Audio/Video tratto da “La donna nella Resistenza (1965)” Un documentario di Liliana Cavani. Related articles My weekend movie: Roma, Città Aperta (1945) Intervista a Liliana Cavani: un viaggio dall’infanzia all’attualità della regista Incontro con la regista emiliana, in piena attività negli anni Sessanta. Appassionata di personaggi “scomodi”

INDUZIONI

Il cambiamento è un impulso che deve venire da dentro. Se indotto da altri, il risultato sarà una forzatura al limite del grottesco. – Francesco Franzoi 

RISVEGLI

Alla fine lo sapevo che mi sarei risvegliato, lo sapevo fin dal primo sguardo. Che mi sarei risvegliato senza il calore del tuo corpo addosso. Che mi sarei svegliato e, allungando la mano dalla tua parte, non ti avrei trovata. Che mi sarei risvegliato senza quel profumo persistente di caffè. Che mi sarei risvegliato maledicendomi…

#BIANCO

“Può la paura di morire generare la paura di vivere?  E può la paura di non morire generare ugualmente la paura di vivere?” Il mio interrogativo si perde in un foglio #bianco.   Ps. L’immagine delle uova non è un caso.    

L’UOMO PAGURO

La prima volta che le rivolse quella domanda fu dopo aver cenato in un ristorante dozzinale per turisti. Erano stati un po’ a spasso per Milano e prima di passeggiare per le vie del centro lui le aveva fatto vedere il suo ufficio. Possedeva una grandissima azienda di comunicazione e forse portandola in quel grattacielo…

IL DISAGIO DENTRO

  …Non sarebbe bastata tutta l’acqua calda del mondo, per lavar via il disagio che sentiva dentro…  

LA GRANDE INCERTEZZA

Questo mese il tema è disagio. Quasi scontato dire che di questi tempi il disagio materiale è grande ed è grande anche quello che portiamo dentro. Forse perché per osmosi un po’ ci contagia e forse perché anche noi fatichiamo ad interpretare i cambiamenti della società e del costume che ci circondano. Insomma la grande…

LA SCUOLA CON LE CORNA

La scuola italiana non funziona. Inutile girarci intorno, ci sono almeno tre frottole che raccontiamo ai ragazzi. Primo: “se ti impegni ce la farai”. FALSO. La scuola italiana è nata per pochi, selezionati e benestanti alunni. Aveva provato don Milani a dirlo già cinquant’anni fa. Nel frattempo sono cambiati la società, il tenore di vita,…

L’ORA DELLA VIOLENZA

di Marika & Masha Mottes Si è appena conclusa la settimana della ventesima edizione del Religion Today Film Festival a Trento presso il Teatro San Marco: FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA, RELIGIONI E SOCIETÀ 20 ANNI CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO “Gli ultimi vent’anni hanno senza dubbio rivoluzionato le nostre vite, nel contesto del ritorno del sacro…

SABOTAGGI

Ovvero dell’autodistruzione consapevole Escamotage. Nella mia testa, nella mia vita, trovare un modo per uscire al  meglio da una situazione difficile. Non sempre siamo preparati ad affrontare con freddezza le prove, grandi o piccole, che la vita ci mette davanti. A volte trovare l’escamotage significherebbe tradire qualcuno per salvare sé stessi. Altre volte, tradire sé…

SE DEVI ANDARE FALLO PRESTO

“Se devi andare fallo presto” Dopo No Kids , M.other e Fatti a Pezzi, i Rifiuti Speciali tornano con uno studio sull’inadeguatezza all’amore.   Il tema è stato ampiamente discusso e analiticamente sviscerato da poeti, scrittori, drammaturghi e psicologi; ne hanno descritto magnificamente le conseguenze il teatro, la musica, il cinema. Eppure ci continuiamo a…

L’ARTE DELL’ASSENZA

(quel centimetro fra di noi) Certe scene le devi vivere per forza da sola. L’autobus è vuoto e quando le porte si aprono neanche l’autista si volta a guardare. Scendo e respiro. Ci manca solo che si metta a piovere in questo silenzio che spacca il cuore. Il ponte è lì ma non riesco a…

VACCINI: Chi me lo dice che ovvero

Storia di una M.other che non vuole scegliere se vaccinare o meno i propri figli. Per fortuna Alfa e Beta hanno superato l’età delle vaccinazioni. Non vorrei mai trovarmi al posto di quei genitori che oggi hanno l’ingrato compito di dover scegliere se vaccinare o meno le loro creature, né tanto meno sentirmi obbligata a…

DEL PIACERSI

Qual’e’ il senso che attribuiamo al piacere? Provare piacere, far provare piacere, apprezzare qualcosa: la ritualità, i piccoli gesti, un’interesse, un’obbiettivo, la vacuità di un momento. Il conflitto e’ sempre aperto ed il mio è più incentrato sulla difficoltà di piacere a sé stessi, e solo in secondo luogo si direziona verso il tema piacere…

Doppio. L’altro che abita in noi… 

“Tu ti ricordi del tuo doppio? Lui deve tornare Dentro prima che tu possa andare Fuori” -Twin Peaks, 25 anni dopo.  Il doppio è un tema antico. E’ una presenza amica e al contempo minacciosa. Ci accompagna. Ci visita. Ci invade. Sempre e da sempre. I termini maschile e femminile accennano già in verità ad…