LA FORMA DEL TEMPO

Frida detesta la pioggia: a meno che non sia quella potente di un temporale estivo.  Una volta l’estate era una pioggia rapida, una maglietta zuppa e le lucciole.  Poi è stata il mare, i viaggi in macchina e l’amore urgente. Ora è un’isola. E l’amore è un puntino a distanza: ma tutti sanno che l’amore…

TRY A LITTLE TENDERNESS

Un sentimento pieno di sfumature, di nostalgia, di gentilezza, di calore, compassione e talvolta inconsapevolezza che prende il sopravvento. Di vicinanze trovate senza voler misurare. Di muri crollati, di picchi di rabbia e improvvise spianate, di parole che non trovano voce e della voglia semplice di starsi vicino. Di rospi ingoiati e mai digeriti, di…

L’APPARTENENZA

Il rumore del mare è la voce di Dio. Quando è maestrale, e quella voce è grossa, te ne devi stare a riva. Pulisci ‘a barca, intrecci le nasse. Oppure peschi dalla spiaggia, in certi posti che sappiamo solo noi: perché pure li pesci se ne fuggono dai fondali quando Dio s’incazza. E poi pensi…

L’ARTE DELL’ASSENZA

(quel centimetro fra di noi) Certe scene le devi vivere per forza da sola. L’autobus è vuoto e quando le porte si aprono neanche l’autista si volta a guardare. Scendo e respiro. Ci manca solo che si metta a piovere in questo silenzio che spacca il cuore. Il ponte è lì ma non riesco a…

#QUESTASONOIO

di Marika & Masha Mottes Marzo. Anche se siamo quasi alla fine, è ancora il mese delle donne. Ha ha (sarcasmo). In Italia, e non solo, continua imperterrito anche il mese della violenza sulla donna: delle botte, delle prevaricazioni, dei femminicidi. Degli infanticidi. Dei suicidi. A Trento due donne – rispettivamente madre/moglie e figlia tredicenne –…

L E N T A

Lentamente ma inesorabilmente, tutti i nodi vengono al pettine. Le relazioni si compongono, e poi si scompongono. I nodi si stringono. E poi si sciolgono. Quanta energia nel tentativo sciocco di correre, di rincorrere : obiettivi,  eventi, persone… Non ho più fretta. Starò invecchiando? E finalmente, dico io! Ho riscoperto di essere lenta. Tutti hanno continuato a…

slowly.

Slow … lasciati guardare senza respirare, che la mia anima entri nella tua, che gli sguardi si cerchino senza l’inganno delle parole e ci portino nel lago profondo delle nostre anime eterne rivestite di carne … lentamente. Slow … permettiamo che i nostri respiri si sfiorino, con la carezza della voce, l’abbraccio del silenzio che…

NIENTE AMICI CON L’INSALATA

Lisa Simpson, protagonista della famosa serie animata The Simpsons diventò vegetariana nel quinto episodio della settima stagione. La puntata Lisa the vegetarian uscì negli Stati Uniti d’America il 15 Ottobre 1995 ed ebbe molto successo tanto da vincere diversi premi per il messaggio ambientale che trasmetteva… L’episodio inizia con la visita allo zoo di Springfield di…

NON LASCIARMI VAGARE NEL BUIO (Canzone per Ilda)

Nel giardino c’è un pupazzo resiliente. È il pupazzo di neve della mia bambina. I pupazzi non hanno radici li porta una nuvola più decisa e il vento del nord. Tu avevi radici profonde nel tuo grembo stava la terra intera. Al tuo andare il vuoto mi ha presa e il tuo abbraccio si è…

FEBBRAIO… MADRE. RADICI. LE MIE.

“Dobbiamo tornare a casa. Siamo stati via così tanto che sembra un eternità e un giorno. Oh come siamo diventati nostalgici. La risata del mondo è come un lamento per il nostro stanco udito e la sua canzone è vana. Dobbiamo tornare a casa. Dobbiamo tornare a casa di nuovo. E’ tutto così tranquillo lì….

LA DONNA INVISIBILE

C’è un ritornello che mi gira in testa. Mary J Blige. Da qualche settimana. Mi assilla. Mi ritorna in mente. Non mi dà e non mi vuole dare tregua… Invisibility would be great. – L’invisibilità sarebbe una gran cosa. Hmmm… I’ve been high and I’ve been low. I’ve been wealthy and I’ve been poor. I…

RADIO MAMA

Mi sono innamorata di Freddie a 10 anni. #RadioGaga. Era il 1986. Rai3 era l’unica stazione tv che passava i videoclip al mattino. Quando a scuola e a casa mi chiedevano chi volevo essere, che cosa volevo fare da grande, non ho mai avuto il coraggio di dirlo. Perché ero una femmina. Perché le compagne…

VELATE… VEILED

Domenica sera nel contesto di Religion Today Filmfestival ho partecipato alla proiezione di due pellicole, sotto titolo della serata: Velate. “Slor”, della regista danese Charlotte Schoer  e  “Mariam” della regista saudita Faiza Ambah. Le pellicole sono entrambe ambientate in Francia raccontano le storie di due protagoniste femminili e che si collegano a due normative ad oggi in vigore in…

Olfatto

“L’odore subito ti dice senza sbagli quel che ti serve di sapere; non ci sono parole, né notizie più precise di quelle che riceve il naso.” Italo Calvino Quindi annusa. Un corpo Un paese Un piatto Tuo figlio La tua pelle Ascolta il tuo naso. Cosa ti dice? È bello, è familiare, non mi appartiene,…