#livingwomen · #marikey · affinità elettive-elective affinities · al sicuro · Fall · fragile · la Donna Selvaggia-the Wild Woman · libertà-freedom · Natura-Nature · psiche · Solitudini · Territorio-Territory · vivere/living

IL GELO DELLA MENTE

 

Ho scavato talmente in profondità

Che ho perduto il senso di ciò che stavo cercando

Quando tutto è cominciato

 

E la tenerezza è un pensiero che non è più pensiero

Che diventa sensazione

 

Una nebbiolina fitta e sottile

In cui abbandonarsi

 

Ebbri ed ignari

 

Avvertire che progressivamente ti permea il cervello 

Lentamente

Tutto quanto

Bloccando ogni disperato tentativo razionale

Di tornare ad una qualsiasi forma cerebrale

 

La tenerezza è sentire

Provare sensazioni con le viscere, le mani, la gola, il cuore

Senza l’ombra del più piccolo pensiero

 

La tenerezza è la forma più sublime di vicinanza

Dove in totale assenza anche di paure

Tutto il dolore della mente si va a sciogliere

E ci libera

 

E’ la mente che ci paralizza

E ci fa affogare 

Dentro ad una gelida quanto solitaria

Sofferenza

 

No, non è certo la tenerezza di un abbraccio

O il calore di una stretta di mano

Nè il solletico delle farfalle nello stomaco

O il sale del lucido pianto che ci sgorga dagli occhi

 

Non è il battere impetuoso del cuore

 

Tutto questo

Invece 

E’ ciò che ci fa sentire irrimediabilmente fragili

 

Ma vivi.

 

 

 

katerinaplotnikova2
Katerina Plotnikova Photography

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...