bambina io, bambin* tu

prendimi la mano quando sarò io quella che non saprà più qual è la direzione toccami la fronte e rimboccami le coperte preparami la borsa dell’acqua calda e sdraiati accanto sul letto per convincermi a bere la medicina amara che non la voglio la mano tra i capelli e rimani senza poter dormire ad ascoltare […]

Continua a leggere

M.other: quando i figli sono in vacanza. Con il grande F.other

Due settimane fa precisamente a quest’ora, 23.14 circa, stavo affrontando uno dei grandi quesiti della madre media italiana: come cazzo faccio senza Alpha e Beta due settimane? E ancora peggio. A chi potrò raccontare del vuoto cosmico che ti attanaglia quando entri in casa e trovi Hulk da una parte e uno squishy dall’altra e […]

Continua a leggere

PENSIERO BIANCO

Bianco come il vestito da sposa che non ho indossato. Non perché non si sia celebrato il mio matrimonio, no. Perché il mio vestito non era bianco Bianco come il figlio che non ho avuto. Non perché non abbia avuto un figlio, no. Ne ho avuti due. Perché i miei figli non sono bianchi   […]

Continua a leggere

L’APPARTENENZA

Il rumore del mare è la voce di Dio. Quando è maestrale, e quella voce è grossa, te ne devi stare a riva. Pulisci ‘a barca, intrecci le nasse. Oppure peschi dalla spiaggia, in certi posti che sappiamo solo noi: perché pure li pesci se ne fuggono dai fondali quando Dio s’incazza. E poi pensi […]

Continua a leggere

Facciamo un sano coming out. Queen Maria ci aiuterà.

Mi sono chiesta continuamente come rendere il più plausibile possibile ai miei figli Alfa e Beta, di 7 e 3 anni, l’insostenibile pesantezza della separazione di mamma e papà. Ogni volta che mi sono sentita pronta ho incrociato lo sguardo ebete di due genitori fotografare il nano di 6 mesi mentre soffia per la prima […]

Continua a leggere

Liber* di non lavorare..

Nella lotta per ottenere il diritto al lavoro abbiamo perso un diritto altrettanto sacrosanto, quello di preservarci anche la possibilità di non lavorare: il diritto al NON lavoro. Ed è la stessa concezione di lavoro ad essere stata completamente stravolta nell’ultimo decennio – vittima della crisi economica, del declino politico e della globalizzazione quanto lo […]

Continua a leggere

#LivingArtists meets #RifiutiSpeciali

“Rifiuti Speciali arriva dal fatto di esserci sentite evidentemente dei rifiuti non degradabili persistenti.” Questa è la premessa. Se la cosa vi disturba, interrompete pure immediatamente la lettura. Potremmo disturbarvi parecchio con il nostro disagio femminile, nelle prossime righe. Quella di incontrarsi in tant* per la nostra #AperIntervista, sta diventando un’abitudine. Una bella abitudine. Questa […]

Continua a leggere

Donne contro la pioggia, le lacrime e…

  Tornavo a casa sotto il diluvio, nella mia funzione di donna-mamma-taxista, riportando la piccola da ginnastica artistica per recuperare la grande e traghettarla al volo a pianoforte, dopo 6 ore da donna-mamma-lavoratrice e tre ore da donna-mamma-governante. La parte del mio cervello ancora inspiegabilmente vigile, ha elaborato le parole che uscivano dall’autoradio, si trattava […]

Continua a leggere

Libere dissociazioni

Oggi mi dissocio. Mi dissocio pubblicamente e definitivamente da questo Paese vecchio e imbalsamato, che si ostina a non volere deliberatamente tenere in considerazione le uniche risorse “pulite” che gli sono rimaste: i giovani ed i bambini. Le uniche risorse che potrebbero soverchiare i vecchi poteri precostituiti. L’Italia è un Paese che non solo non […]

Continua a leggere