VINCE IL BENE SE

Allora, che vince il bene io lo dico da tempi non sospetti né virulenti, e chi mi conosce lo sa.
Non è che lo dico e basta: lo credo.
Ma qui il punto è un altro.
Vince il bene SE.
Se lottiamo perché vinca.
Se ci ricordiamo che questa piccola bestia feroce è ovunque.
Se prendiamo coscienza che ovunque può voler dire da nostro padre, nostra madre, dai nonni, dal cugino che fa la chemio, dalla sorella diabetica.
Che avremo un morto per famiglia.
Se consideriamo che la comorbilità è un fattore di rischio, ma poi esistono il caso, la sfiga, un’avversa congiuntura astrale.
Se ci consumiamo le mani a forza di lavarle e la lingua a forza di chiederlo ai nostri figli.
Se diciamo “no, gioia, per un po’ non puoi uscire con gli amici. Non puoi perché dovresti rispettare troppe regole, e le regole in questo momento della tua esistenza non sono esattamente la tua priorità. Ma tu invece, tu sei una mia priorità. E qualcuno dovrà fare lo sporco lavoro di essere una frantuma cazzi. Io per esempio. A me viene discretamente.”
Se smettiamo di raccontarci palle da rimozione psicotica della realtà e accettiamo che siamo in pericolo, che ci sono cose che vengono prima, valori, tipo la vita, la salute e l’affetto di chi amiamo.
Se lasciamo le teorie complottiste al dopo, quando tutto finirà.
Perché finirà, ma non adesso.
Non subito.
Se diciamo grazie e diamo una mano a chi si impegna per risolvere le cose: il personale sanitario, gli educatori, gli insegnanti, i professionisti che responsabilmente rinunciano ai loro guadagni per riorganizzare le loro attività e tenerci al sicuro.
Ci vuole fatica, che è misura della bellezza.
Allora sì: #vinceilbene.
Ad oggi vince il divano.
Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.