m.other: volevamo la corona di Queen ma non certo questa.

Come in ogni guerra c’è chi combatte in trincea (e sta decisamente peggio) e c’è chi sta a casa ad accudire  la prole nell’attesa che i soldati e i pripri cari, tornino dal fronte. Noi m.others possiamo essere in entrambe le categorie : ci sono madri che lavorano negli ospedali, nelle case di riposo, nei […]

Continua a leggere

DONNA 2020

Donne_Contro da Milano Oggi lavoro in una comunità disabili a Milano, nell’epicentro della crisi. Oggi domenica 8 marzo, l’8 marzo più strano che abbia mai vissuto, auguri a tutte le donne dalla trincea. Le donne da sempre in trincea, oggi in questa situazione,  lo sono ancora di più.  L’emergenza sanitaria che sta blindando e mettendo […]

Continua a leggere

GLI ALTRI, COSA DICONO?

Un film, Due giorni, una notte, di Jean-Pierre e Luc Dardenn, presentato nel 2014 alla 67^ edizione del Festival di Cannes, accolto in sala con 15 minuti di applausi, porta magistralmente alla luce quello che resta uno dei nodi centrali del nostro tempo: il lavoro. Nonostante sia già passato qualche anno dall’uscita, il tema rimane […]

Continua a leggere

I SOLI SONO SOLI

I Soli sono soli, sono stelle che brillano al centro delle loro piccole o grandi galassie, bruciano, sono energia, danno energia, consumano energia e poi si spengono, muoiono, diventano buchi neri e si risucchiano la loro galassia, che forse riesplode da un’altra parte e forse non si sa. Di certo nulla si crea nulla si […]

Continua a leggere

SFONDI

Città d’arte, monumenti, patrimonio dell’umanità. Luoghi in cui lo sguardo si perde ad osservare l’opera dell’uomo, che ci rendono testimoni della nostra storia passata, della cultura che ci ha portati ad essere gli uomini e le donne di oggi. Ma cosa conta di più? Esserci o dimostrare di esserci? É l’arte ad essere protagonista o […]

Continua a leggere

E’ QUESTA LA VITA CHE SOGNAVI DA BAMBINO?

“La seconda storia parla d’amore e di perdita. Sono stato fortunato. Ho scoperto quello che amavo fare molto presto. Woz ed io fondammo la Apple nel garage dei miei genitori quando avevo vent’anni. Lavorammo duro, e in 10 anni la Apple crebbe dai due che eravamo in un garage ad una società da 2 miliardi […]

Continua a leggere

E TU VIENIMI A CERCARE

Perché non vieni qui, allora? Perché mi hai portata in questo ospedale? Perché non mi hai lasciata andare dove stavo andando? Io volevo andare. Andarmene da tutto, soprattutto da me stessa. E anche da te. No. Non è vero. Non da te. Tu saresti stato l’unico motivo per restare… Questi erano i pensieri che attraversavano […]

Continua a leggere

NON DOMANI, ADESSO

Aveva sempre fatto freddo, dentro di lei. Come diavolo avrebbe potuto saperlo se era ancora viva oppure invece se era morta? Maja sperava si trattasse della seconda ipotesi. Del resto essersi tagliata le vene dei polsi in vasca da bagno, poteva già essere considerata di per sé una risposta sufficientemente eloquente. Ma la fortuna sembrava […]

Continua a leggere

LE DONNE DELLA RESISTENZA

1945. Si festeggia per le strade un’Italia finalmente liberata. Ci sono anche le donne, con i loro fazzoletti rossi o verdi. Ballano e cantano anche loro. Ma le donne non sfilano insieme ai partigiani… “C’è, nei confronti delle donne che hanno partecipato alla Resistenza, un misto di curiosità e di sospetto… E’ comprensibile … che […]

Continua a leggere

FUTURA E POSSIBILE

(Like an ocean we rise) La vicenda della giovane Greta Thunberg e dei Fridays for Future non è stata solo un’iniezione di adrenalina per la coscienza collettiva, a dispetto delle (poche per la verità) voci velenose che hanno cercato malignità e dietrologie dove sembrava impossibile trovarne. È stata un bagno di realtà per questo tempo […]

Continua a leggere

STORIA DI MAJA

Maja non aveva mai dubitato nemmeno per un istante del suo essere unica. E questa, sarebbe stata la sua condanna. I suoi ricordi di infanzia, iniziavano già a partire dai 2 anni. E lei ricordava benissimo: SAPEVA di essere unica sin dalla sua nascita. E di qui, inevitabilmente speciale. Qualcosa, qualcuno di così speciale che […]

Continua a leggere

DISFONIA 22

La bambina era seduta accanto al finestrino. Teneva la testa appoggiata alla spalla del grande. Il vetro restituiva il riflesso invernale di lunghi capelli chiari e piccole mani, incrociate su gambette esili e composte. I ragazzini guardavano uno di quei video che i genitori avrebbero disapprovato sorridendo, senza intervenire. Ai lati della carrozza il paesaggio […]

Continua a leggere

THE MIRROR

the third shift (from The beauty myth, Naomi Wolf, 1991) by Ariadne Radi Cor

Continua a leggere

UNA CREPA SOTTILE

È successo così: un pomeriggio, per caso (ma poi esiste il caso?), nel momento più inaspettato di un giorno aspettato.Come un filo di lana nell’attimo prima che si spezzi, ho sentito quel rumore stridulo, che fanno le unghie sulla lavagna. Poi il rumore secco e veloce di qualcosa che si rompe.Mi sono guardata allo specchio […]

Continua a leggere

ANTOLOGIA VINTAGE

Zelda uscì dall’acqua arrampicandosi sulla scaletta. La piscina era ancora vuota nonostante fossero già le 11 di un giugno piuttosto generoso. Prese il suo asciugamano e si tamponò i capelli. Non aveva timore di mostrare il suo vecchio corpo che l’età, l’esercizio e l’ansia costante avevano conservato forse non tonico, però asciutto. Decente nel suo […]

Continua a leggere