9 NOVEMBRE 1989

La caduta del muro di Berlino e il crollo delle Torri Gemelle sono forse gli estremi di un tempo che ha segnato almeno tre generazioni. Rappresentano, nell’immaginario comune, l’apice del sogno di libertà e la voragine di ogni certezza sbriciolata. Sono i topos del postmoderno, e ognuno ha chiaro dove si trovava, e cosa e […]

Continua a leggere

LA STANZA DI GIOVANNI

In questi giorni mi sono trovata a fare una considerazione, in parte indotta anche da alcuni racconti di amiche sull’omosessualità, che mi hanno ricordato tutto il pregiudizio e la mancata accettazione che tocca ancora tanti ragazzi e ragazze, uomini e donne. Mi hanno raccontato di due coppie che si sono sposate. Ad uno dei due […]

Continua a leggere

I SOLI SONO SOLI

I Soli sono soli, sono stelle che brillano al centro delle loro piccole o grandi galassie, bruciano, sono energia, danno energia, consumano energia e poi si spengono, muoiono, diventano buchi neri e si risucchiano la loro galassia, che forse riesplode da un’altra parte e forse non si sa. Di certo nulla si crea nulla si […]

Continua a leggere

LIVINGWOMEN INCONTRA MAS DEL SARO

Il viaggio di livingwomen sul territorio Trentino alla ricerca di realtà alternative continua con il racconto di un’altra donna coraggiosa, e ci porta nuovamente in Val dei Mocheni. È sempre bello tornare qui, nella valle incantata e selvaggia, tra prati e boschi, tra abitazioni, rifugi e masi. È un sabato mattina mite e raggiungiamo dapprima la […]

Continua a leggere

Hikikomori e Dipendenza da Internet: di che cosa stiamo parlando davvero?

Sempre più spesso l’hikikomori viene confuso con la dipendenza da Internet. In questa intervista cercheremo di fare un po’ di chiarezza sulle differenze fra le diverse patologie legate all’uso della rete non consapevole insieme alla Dott.ssa Giulia Tomasi. Laureata in Psicologia clinica presso l’Università degli Studi di Padova, ed ha conseguito anche un Master come […]

Continua a leggere

TEENOSOPHY: MEMORIA LIBERATUTTI

Oggi ho fatto scuola con le carote. Tristi carote crude di supermercato, che ho affettato davanti ai ragazzi. Poi ho chiesto chi ne volesse una fettina e loro sono venuti quasi tutti alla cattedra: una processione sghignazzante e curiosa. Ho distribuito ostie di carota, come una specie di sacerdotessa sacrilega e un po’ matta. Che […]

Continua a leggere

THE MIRROR

the third shift (from The beauty myth, Naomi Wolf, 1991) by Ariadne Radi Cor

Continua a leggere

UNA CREPA SOTTILE

È successo così: un pomeriggio, per caso (ma poi esiste il caso?), nel momento più inaspettato di un giorno aspettato.Come un filo di lana nell’attimo prima che si spezzi, ho sentito quel rumore stridulo, che fanno le unghie sulla lavagna. Poi il rumore secco e veloce di qualcosa che si rompe.Mi sono guardata allo specchio […]

Continua a leggere

(SIAMO) EROI CONTEMPORANEI

io sono resilienza tu sei resilienza genti invisibili eroi di ogni giorno resilienti resistenti tagliostipendio videopoker spese usurai grattaevinci bingo snai lavoro pensione sicari cravattari mafia potere politica stipendiodimezzato fuorimercato solitudine licenziamento precari strozzini denaro galera frodi banche montecitorio famiglieafette povertà fame figli clientelismo populismo mortisullavoro familyday operai ricercatori giovanisenzalavoro disuguaglianzasociale sfruttamento corruzione contrattoatermine cococo […]

Continua a leggere

CIBO E CAMBIAMENTO

Il tema di questo mese è cambiamento. Girando sul web, su Netflix ed in parte per questioni di lavoro, come spesso accade quando la nostra attenzione inconsapevolmente ci guida verso certi argomenti, mi sono imbattuta in più articoli, testi di legge e documentari che parlano del cambiamento collettivo, ma anche individuale, nei confronti del cibo […]

Continua a leggere

APRILE… CAMBIAMENTO

 I cambiamenti hanno bisogno (anche)  di un soffio di coraggio. #cambiamenti #coraggio #impossible #bn #instant

Continua a leggere

VINCENT VAN GOGH. IL BIPOLARE

30 marzo World Bipolar Day  Ciò che sono agli occhi della maggior parte della gente: una nullità, un eccentrico oppure  una persona sgradevole – qualcuno che non ha una posizione nella società e mai ce l’avrà. In breve, il più in basso del basso. Va bene dunque – anche se tutto ciò fosse assolutamente vero,  allora dovrei […]

Continua a leggere