COFFEE & BEATS – BIG HOUSE

Coffee & Beats è un progetto di tipo beat tape. L’album è un pacchetto di 27 strumentali dalla durata di circa 2 minuti ognuna, tutte prodotte e mixate da Big House, da Agosto a Novembre 2017. A bustina dischiusa, il profumo inebria. Stregato l’olfatto, tocca poi alle orecchie: Big House punta a quelle, con il…

ODE TO DOLORES

Non pensavo alla morte di Dolores O’Riordan. Non pensavo che la sua morte avrebbe colpito così tanto. Nel mio immaginario lei era la colonna sonora della costruzione di una me stessa adulta. Ma roba per poche anime elette, in un mondo che ballava la tecno e l’hardcore e ti pigliava per il culo mentre tu…

SISTERS AND BROTHERS

Sisters, how do you feel? Brothers, are you all right? Sorelle come state?  Fratelli, tutto bene? – chiediamocelo più spesso –

Emanuele La Piana: I miei grandi insuccessi

Data zero. Sul palco della BookiqueTrento, chitarra elettrica ed acustica con Riccardo Miori. Per Emanuele Ipad e cellulare.  Per suonare musica che sembra provenire da un altrove finalmente incredibilmente vicino. Voce pulita. Cristallina. I testi dei capitoli del racconto di una vita, la sua, si snodano uno dopo l’altro. Densi ed intensi. Ci saranno presto…

TO HAVE THE BLUE DEVILS

Spesso il colore blu viene associato al freddo. Il blu infatti fa parte dei colori freddi e rievoca alla mente una sensazione di gelo e tristezza. Nell’immaginario comune questo colore ispira generalmente infelicità. La parola ‘blue’ in lingua inglese è comunemente connessa all’associazione tra il colore e al senso di malinconia. L’espressione ‘to have the…

Verde, oro e rosso

In ognuno di noi c’è una porticina, più o meno nascosta che, aprendola, ci permette di entrare nel mondo dei nostri più reconditi desideri, oppure ci permette di placare il nostro animo in fiamme. La mia porticina si chiama “musica”. All’interno di questa stanza meravigliosa piena di suono, c’è un’altra porticina, tutta colorata, tutta bella…

Come se non ci fosse un domani

Eccole le mamme di oggi. Quelle del primo maggio , che festeggiano i lavoratori nel giorno in cui lavorano. Sempre e comunque. Anche quando si divertono.

Per loro no buoni pasto, no ferie, no malattia, no stipendio. Ma sicuramente crescita professionale a palate, perché mamme non si nasce ma si diventa. E si fa carriera. Di cosa? Di consapevolezza, carattere e costanza.

Ogni cosa che una donna desidera, se madre, deve desiderarla il doppio. E dimostrare che la vuole davvero. Pena: arenarsi nel pantano della maternità, della desperate housewives, della mammaebasta.

Requiem-Love & Rejection: Billie, Janice, Amy (When  the Ladies sing the Blues – Quando le Donne cantano il Blues)

“If you don’t have the suffering, you can’t sing the Blues” (se non hai la sofferenza, non puoi cantare il Blues), si dice. Non è un caso che queste artiste abbiano trovato espressione nella musica Blues e nel suo registro espressivo. In quei testi.

Non sono state delle brave ragazze, e così è stato concesso loro di continuare a punirsi da sole per la loro eccezionale straordinarietà. Una colpa da espiare con la solitudine, ma che ci ha lasciato in eredità il permesso di abbandonarci ad atmosfere (e non solo) travolgenti. Dentro alla loro musica.

La donna d’Inverno…Winter Lady

Perché d’inverno è meglio la donna è tutta più segreta e sola tutta più morbida e pelosa e bianca afgana algebrica e pensosa dolce e squisita è tutta un’altra cosa chi vuole andare in gita non sa non sa non sa quando la neve attenua tutti i rumori e in strada gli autocarri non hanno…

Roy Ayers @Auditorium “Fausto Melotti”

La mia cultura musicale non è ampia, lo confesso, soprattutto sconta lo snobismo di cui ero musicalmente affetta, da ragazzina: montagne di musica classica, dal ‘500 al ‘900 ma l’enorme contenitore di “pop”, era rimasto pressoché vuoto. Nel corso degli anni ho provveduto a riempire una serie di vuoti: Roy ha contribuito a farmi sentire…

Ricordando John Lennon…Remembering John Lennon

L’8 dicembre 1980 muore John Lennon. La foto degli occhiali indossati dal cantante il giorno del suo omicidio fu scattata dalla moglie Yoko Ono. Quando avevo 5 anni, mia madre mi diceva sempre che la felicità è la chiave della vita. Quando andai a scuola, mi chiesero che cosa volevo diventare da grande. Io scrissi:…

Itinerari Folk – Joe Driscoll & Sekou Kouyatè

I musisti si sono dimostrati così piacevoli ed aperti verso il pubblico, che sono rimasti a lungo, alla fine del concerto, a chiacchierare in maniera rilassata con diverse persone del pubblico. Certo che in una situazione così scatta, magari, la banalizzazione ma davvero è stata ancora una volta una piccola-grande vittoria della musica, specialmente come arte condivisa e collettiva.

#LivingArtists meets #ArtyNTheWolves

Members: David Vicario aka Arty, voce e chitarra; Luciano Er Monnezza, batteria e cori marakas; Stefano Berengan aka Beri, bassista e cori Genre: TEDDY BOY ROCK’N’ROLL Hometown: Pergine Val Sugana (TN) Finalmente dopo settimane di impedimenti vari riesco ad incontrare la band Arty ‘N’ The Wolves al completo. A fine concerto (peraltro un’ottima esibizione live, caratteristica che contraddistingue tutti i concerti…

#LivingArtists meets #GIPSYRUFINA

Incontro Gipsy Rufina per caso, anzi per meglio dire per uno di quegli strani casi della vita. Sto salendo da Trento a Fai della Paganella e mi arriva la chiamata di Luciano, un amico e musicista. “Mari, mi daresti un passaggio fino a Fai, c’è un mio amico che è appena tornato da un tour in…

Wish I had a Sylvia Plath

Sylvia Plath (Boston 27 ottobre 1932 – Londra, 11 febbraio 1963) Wish I had a Sylvia Plath Busted tooth and a smile Cigarette ashes in her drink Kind that goes out and then sleeps for a week The kind that goes out on her To give me a reason, for well, I don’t know Maybe she’d take…