Misplaced

Lontanissima dal mondo femminile in modo complicato dentro a quello maschile. …Fallimento antropologico?  

LE SFIDE DELLO SPORT FEMMINILE

La sfida l’ho vista emergere nel tennis in questi ultimi giorni. Ha fatto il giro del mondo la notizia di Alizé Cornet, giocatrice di tennis francese, numero 31 del mondo, che martedì 28 agosto durante una gara al torneo US OPEN si è vista infliggere una sanzione perché si è tolta in campo la maglietta…

RUN BABY RUN

  Che scherzi gioca il caldo. Le gambe tremano. Tremano i polsi. Dove il sangue scorre il flusso diviene improvvisamente così veloce…   La mente, corre anch’essa. A piedi nudi. Impunemente, infine.   Hallelujah.   Ma io ora non posso fare a meno di chiedermi: le mie povere gambe reggeranno fino alla fine o si spezzeranno all’improvviso…

I for “I am resilient”

Odio anch’io seriamente questa parola, questo meccanismo che è la resilienza. Odio il fatto che si debba sempre trovare il buono in qualunque situazione ci si presenti davanti e da quello ripartire. Perché ripartire a volte è proprio complicato: amori, lavoro, vita in generale. A volte in questo processo di ripartenza si può far male…

DOLOMITI PRIDE

Anche questa è resilienza… servizio fotografico di Francesco Franzoi

ROCKING ROLLING

Al termine “resilienza” devo essere sincera: preferisco petaloso! Sarà per via di quanto negli ultimi anni questo termine è inflazionato, abusato e inserito malamente in ogni contesto, perché si sa, quando le parole iniziano a diventare di moda tutti ci si buttan: uffff! la morte della cultura… che brutta cosa! In ogni caso c’è una…

SALPARE

  La faccenda spiacevole dell’avanzare con l’età è la perdita di quella visione entusiastica delle opportunità, forse più rischiosa ma certamente più giusta. Che sia un incontro, un lavoro o molto più in generale un cambiamento, ogni occasione è, o dovrebbe essere idealmente, un sano produttore di energia evolutiva. I fallimenti, le delusioni, le esperienze…

E CHI PUO’ DIRLO

“…l’essenziale è invisibile agli occhi il cuore invece no non può ingannarti… … Impercettibili sfumature così difficili da dimenticare così decise da trasformare sorrisi in lacrime Impercettibili sfumature così decise da trasformare cieli grigi in giornate di sole il coraggio in mille paure…”   Meg  canta avvolgendomi nella mia cucina mentre preparo il pranzo ad…

LA LITANIA DELL’ADDIO

Molti dei miei problemi li ho risolti in riva al mare. Camminavo con padre Jaques. Non so perché avevo accettato la sua proposta di seguirlo a ***. O forse sì. Erano secoli che correvo senza fermarmi: mi ero laureata alla velocità della luce, facendo tre lavori, senza una cazzo di sbavatura neanche a pagarla. Il…

SOLE NERO

Il 30 settembre 1944 a San Martino di Caprara arrivano le SS.  Sono già state a Casaglia il giorno prima, ma non lo sa nessuno.  Morti tutti.  Il paese è una chiesa, tre case e 47 anime.  Il più piccolo, Franco Paselli, ha 40 giorni.  È in braccio a sua madre, Anna, anni 19.  Quando…

IL CAMBIAMENTO E’ L’UNICA COSTANTE

CAMBIAMO 1000 VOLTE, PER ASSOMIGLIARE SEMPRE PIU’ A NOI STESSI. Il cambiamento è l’unica costante. Vorremmo poter contare su verità immutabili, punti fermi inamovibili, amori eterni, valori assoluti. Vorremmo una vita tranquilla, una bella casetta nostra, una famigliola (qualunque cosa significhi per noi famiglia), grigliate con gli amici di una vita  a Ferragosto, cene di Natale…

CHE MI SAREI RISVEGLIATO…

“Che mi sarei risvegliato… e ti avrei ritrovata lì.” Piccolo postulato dettato forse da un po’ di consapevolezza: “Che mi sarei risvegliato con un cambiamento in atto e tu non ne avresti fatto parte. Perché sarebbe stata una cosa solo mia…” J.M., il mio interlocutore, risuona nella stanza in cui filtra un raggio di sole…

CAMBIAMENTI (OCCIDENTALI)

digital collage by ARIADNE RADI COR title: western changes link: http://chantillycream.co.uk/ Western Changes – Digital Collage by Ariadne Radi Cor

INDUZIONI

Il cambiamento è un impulso che deve venire da dentro. Se indotto da altri, il risultato sarà una forzatura al limite del grottesco. – Francesco Franzoi