FAMMI UN QUADRO DEL SOLE

Fammi un quadro del sole

Che l’appenda in stanza

e possa fingere di scaldarmi

mentre gli altri lo chiamano “Giorno”!

Disegnami un pettirosso – su un ramo 

Che io l’ascolti, sarà il sogno,

e quando nei frutteti la melodia tacerà

che io deponga questa mia finzione. 

Dimmi se è proprio caldo a mezzogiorno 

se siano i ranuncoli che si “librano” 

o le farfalle che “fioriscono”.

Poi – evita – il gelo che si stende sui campi

e il colore della ruggine che si posa sugli alberi

Fingiamo che quelli, ruggine e gelo – non arrivino mai!

188 – 1860 Emily Dickinson

Polaroid Lucia Semprebon – Model Arianna

Pubblicato da

Collettivo indipendente di incontro e dialogo fra reale e virtuale Scrittura, Arte, Scuola, Interviste, Società, Territorio & Sostenibilità Laboratorio artistico work in progress di incontro tra reale e virtuale Costruiamo e de-scostruiamo alla ricerca di nuovi territori di abitare insieme Artistic laboratory work in progress of meeting between real and virtual Constructing and deconstructing looking for new territories to inhabit together livingwomen.net

2 risposte a "FAMMI UN QUADRO DEL SOLE"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.