E BENVENUTO FRANCESCO

Nato senza piangere e subito sculacciato per capire se fossi normale, dopo un anno speso a riempire pannolini ho iniziato a parlare e camminare contemporaneamente, cosa che non ho smesso di fare per quasi tre decenni, quando ho capito che starmene zitto, sdraiato sul divano, era la cosa più giusta da fare.

Nel tempo libero allineo zerbini alle porte del vicinato e raddrizzo quadri e tappeti, attività che mi è valsa l’etichettatura D.O.C. (Disturbo Ossessivo Compulsivo) e l’allontanamento dal museo del Louvre. Capita anche che faccia qualche foto ed è il motivo per cui sono qui.

slow francesco
slow – francesco

Un commento Aggiungi il tuo

  1. maccisun ha detto:

    L’ha ribloggato su maccisun.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...