LA LITANIA DELL’ADDIO

Molti dei miei problemi li ho risolti in riva al mare. Camminavo con padre Jaques. Non so perché avevo accettato la sua proposta di seguirlo a ***. O forse sì. Erano secoli che correvo senza fermarmi: mi ero laureata alla velocità della luce, facendo tre lavori, senza una cazzo di sbavatura neanche a pagarla. Il […]

Continua a leggere

UN PESCE NEL GHIACCIO

Cesare ha 17 anni. Vive in collina, a Torino, con una madre anaffettiva da manuale e una sorella più grande. Il padre se l’è preso un cancro al cervello quando lui aveva solo sei anni. Cicatrice numero uno. È timido, di quella timidezza che ti avvolge come un seme sotto scorza dura. Frequenta il liceo […]

Continua a leggere

IL SILENZIO

Il silenzio può far paura, può far paura come fa paura il mare . Forse é per questo che l’uomo l’ha messo fuori dall’umano. Ha costruito Città come bastioni perché il silenzio stesse fuori. Ha tirato su fortezze, ha recintato il posto in cui stavano le voci. Ha lasciato il silenzio a palpitare dentro i […]

Continua a leggere

GENNAIO… TRASPARENZA

Tra·spa·rèn·za/ sostantivo femminile   La capacità di un corpo di permettere il passaggio, attraverso il suo spessore, di radiazioni luminose, e quindi la visione di oggetti situati al di là di esso. “la t. dell’aria” Trasparenza [o sincerità o onestà o limpidezza]. Credo che la trasparenza risieda in poche cose. Di sicuro negli occhi dei […]

Continua a leggere

“Sacchi&Corde”

Sono nato in mare e in questa imbarcazione piena di sacchi e corde riconosco la mia patria. Straniero agli occhi dei più, sono in realtà un’anima libera e appartengo al mondo. Fotografia di Tania Sebastiani – InPandora E-mail : taniasebastiani@inpandora.it Sito Web: www.inpandora.it

Continua a leggere

#LIVINGARTISTS meets #MATTEOCRETTI

Matteo Cretti per l’ aperintervista mi invita a Villa Lina (“si chiama così in onore della zia”) ed è così che questa volta l’incontro si trasforma in una gradevolissima apericena.  Ci tenevamo entrambi che la nostra chiacchierata fosse in questo luogo così importante per Matteo. Direi anzi, senza aver timore di sbagliare, che questa casa (non è una villa, […]

Continua a leggere

costruire un sogno

C’era una volta un uomo che abitava vicino ad un canale e aveva la passione del mare. Ogni giorno finito il suo lavoro dedicava qualche ora a costruire una zattera pensando che non appena l’avesse terminata sarebbe partito per un viaggio ed avrebbe esplorato un po’ il mondo. Quando l’ebbe ultimata si mise a guardarla […]

Continua a leggere

PARADISO…PARADISE di James Baldwin

Italian/English PARADISO Lascia che questa sia la mia estate Di cielo azzurro e mare ondeggiante E di nuvole sorridenti, e di risate baciate dal vento, E di me soltanto, affascinato da te. E di bambini che giocano nella gloria Di un giorno spensierato di gioventù, E lacrime e sospiri si sono dileguati. Lascia che questa […]

Continua a leggere

76. Emily Dickinson

Ebbrezza è procedere alla volta del mare di un’anima cresciuta in terraferma, oltre le case, oltre i promontori – nell’eterno, profondo – Potrà il marinaio capire, come noi cresciuti tra i monti, l’ubriachezza divina, della prima lega lontano dalla terraferma? Exultation is the going Of an inland soul to sea, Past the houses – past […]

Continua a leggere