FERITE

Credere che dopo un tradimento le cose possano tornare come prima, è ingenuo quanto voler chiudere ferite mettendovi un cerotto. F.  

SE DEVI ANDARE FALLO PRESTO _ primo step

Da dove partiamo per affrontare a teatro un tema così universale come le relazioni d’amore? Innanzitutto dall’incontro con chi si relaziona ogni giorno con la materia analizzandola sotto diversi punti di vista. E così giovedì  6 ottobre i Rifiuti Speciali sono entrati in un luogo concreto e magico al tempo stesso in cui gli amanti…

VITA DA STAR: #SETORNA

Lei e’ Angelina (Jolie), bella da perdere il fiato, talentuosa, magnetica, inquieta. Lui e’ Brad (Pitt), l’uomo dei sogni dai tempi di Telma&Louise e, se possibile, nel tempo ancora meglio, con quel fascino solare che fa pensare ad un uomo paziente. Sei figli fra adottivi e naturali, tanti pettegolezzi, tormento, depressione, anoressia e lui un…

SISTERS AND BROTHERS

Sisters, how do you feel? Brothers, are you all right? Sorelle come state?  Fratelli, tutto bene? – chiediamocelo più spesso –

Europa. Ophelia. Suspense*

Requiem for a dream  Sappiamo ciò che siamo Non ciò che potremmo essere Vi prego. Non parliamone più ….Spero tutto andrà bene …Pazienza ci vuole …ecco del rosmarino. Per il ricordo Ti prego Amore ricorda …Andat*. E’ andat*. E il pianto è sprecato Cortometraggio tratto da “Amleto” di William Shakespeare di e con Angela Ciliberti  …

LACCI E SETA

Un laccio dunque, definisce un possesso… Legàmi/Lègami

Tutto questo lo desideriamo, e poi quando è ben definito, quando abbiamo fatto di tutto per allacciarlo stretto stretto in modo che non possa più disfarsi facilmente, quando gli abbiamo dedicato tempo ed energie, improvvisamente spesso ci capita di volerlo sciogliere. Per tornare a sentirci “liberi”. Ma i lacci, seppure stretti con pizzi e seta, lasciano i segni.

#nondireno1

Ci sono stati giorni dissoluti e pericolosi. Per non guardarmi dentro, per non guardare fuori. Per non vedere più (te). Poi, quando tocchi il fondo, quando più giù non puoi andare, arriva improvvisa la Redenzione. Ti chiedi che cosa ti lasci alle spalle: pezzi di te, frantumi inutilizzabili. Li lasci indietro senza nessuna considerazione, senza dare ai tuoi…

#InAltoMare3

Io, Terraferma, ti vedo In lontananza E tu? Mi vedi arrivare? Sono ancora in alto mare, ma la meta è ormai chiarissima La rotta, è precisa Però Voglio starmene qui ancora per un po’ Forse, un bel po’ In mezzo al mare Indisturbata Vedere tutto e, forse, non essere nemmeno vista Godermi questo dubbio, viverlo…

Selvaggi*

L’ insonnia mi fa compagnia ormai da più di qualche giorno. Sarà la stagione che sta transitando, il fiorire di alberi e piante, sarà ritrovarsi di fronte all’ennesima mutazione. Sono tanti i ragionamenti che ho fatto su questo tema. Numerosi i collegamenti che si sono accesi nella mia mente. Era il 1755 quando Jan Jaques…