ANTOLOGIA VINTAGE

Zelda uscì dall’acqua arrampicandosi sulla scaletta. La piscina era ancora vuota nonostante fossero già le 11 di un giugno piuttosto generoso. Prese il suo asciugamano e si tamponò i capelli. Non aveva timore di mostrare il suo vecchio corpo che l’età, l’esercizio e l’ansia costante avevano conservato forse non tonico, però asciutto. Decente nel suo…

LA LITANIA DELL’ADDIO

Molti dei miei problemi li ho risolti in riva al mare. Camminavo con padre Jaques. Non so perché avevo accettato la sua proposta di seguirlo a ***. O forse sì. Erano secoli che correvo senza fermarmi: mi ero laureata alla velocità della luce, facendo tre lavori, senza una cazzo di sbavatura neanche a pagarla. Il…

DISENCHANTMENT SINCE AGE 30

Ariadne Radi Cor is an Anglo Italian postcard maker, lettering artist and coffee spoons collector. …Bentornata Ari! Tu resta.

WHAT’S THE MATTER WITH YOU?

Tempo fa mia sorella mi ha girato un link: era un articolo, credo della rivista Vice, dove questa tipa aveva deciso di contattare tutti i suoi ex chiedendogli perché l’avessero lasciata e cosa non andasse in lei. È stata una delle cose più incredibilmente comiche, ma allo stesso tempo illuminanti, che mi sia capitata in…

ODE TO DOLORES

Non pensavo alla morte di Dolores O’Riordan. Non pensavo che la sua morte avrebbe colpito così tanto. Nel mio immaginario lei era la colonna sonora della costruzione di una me stessa adulta. Ma roba per poche anime elette, in un mondo che ballava la tecno e l’hardcore e ti pigliava per il culo mentre tu…

UN VELO BIANCO

  La morte verrà all’improvviso / avrà le tue labbra e i tuoi occhi / ti coprirà di un velo bianco / addormentandosi al tuo fianco.   Fabrizio De Andrè

QUEL SOTTILE (DIS)PIACERE

Credo di riuscire ad ascoltare questo pezzo di Battisti una volta ogni due anni circa. Questa notte insonne è l’unica degli ultimi due. Perché di più io non ci riesco. Sentirla, mi provoca l’esplosione di troppe emozioni. Mi fa venire voglia di ridere e di piangere. Di sole e di pioggia. Mi sento dentro la…

décembre

La sensibilité de chacun, c’est son génie  

ARMADI

Questa mattina mi sono svegliata consapevole di avere ancora sparse sul pavimento una quantità di borse piene di vestiti, dopo l’ennesimo trasloco. Ricordo di aver iniziato una suddivisione, cosa tenere, cosa regalare e cosa buttare. Perché allora sono ancora piena di magliette tutte uguali? Perché ho una collezione di giacche, alcune degli anni novanta? Perché…

BETRAYAL

The perversions of quiet girls.     

L’ORA DELLA VIOLENZA

di Marika & Masha Mottes Si è appena conclusa la settimana della ventesima edizione del Religion Today Film Festival a Trento presso il Teatro San Marco: FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CINEMA, RELIGIONI E SOCIETÀ 20 ANNI CHE HANNO CAMBIATO IL MONDO “Gli ultimi vent’anni hanno senza dubbio rivoluzionato le nostre vite, nel contesto del ritorno del sacro…

UN GIORNO DI ORDINARIA TENEREZZA

Parto presto. In radio una chiavetta usb: Bowie, Beatles, Lord Huron. “Roba allegra anche oggi” dice Martino. E sorride. “C’è un bel cielo stamattina, no?”. Un bel cielo. Rosa e azzurro si mescolano. Uno stronzo ci supera e ci taglia la strada. Un cielo transgender che definisce ancora meglio il profilo delle montagne. “Sì” dico…

TRY A LITTLE TENDERNESS

Un sentimento pieno di sfumature, di nostalgia, di gentilezza, di calore, compassione e talvolta inconsapevolezza che prende il sopravvento. Di vicinanze trovate senza voler misurare. Di muri crollati, di picchi di rabbia e improvvise spianate, di parole che non trovano voce e della voglia semplice di starsi vicino. Di rospi ingoiati e mai digeriti, di…

ESCAMOTAGE POCO RIUSCITI

Per le serie “escamotage poco riusciti” abbiamo al primo posto il classico ingozzarsi di cibo ai pranzi con i parenti. Il vano tentativo di sfuggire alle domande-trappola quali “come sta il fidanzato? Lo hai vero? E la laurea? Quanti esami hai passato finora? Sai, hai un certa età ormai…” Alla fine del pranzo ti ritrovi…