Le Voci di Dentro, Le Voci d’Autunno

Giovedì 12 Novembre sera al Teatro San Pietro di Mezzolombardo verrà inaugurata la rassegna teatrale in lingua italiana Le Voci d’Autunno. La scelta e la promozione delle 4 commedie del giovedì sera in programma è stata fatta dalla Compagnia Le Voci di Dentro. Incontro il (giovanissimo) regista Stefano Maestrelli e Sarah Bortolotti (vice-presidente, attrice, scenografa ed […]

Continua a leggere

LACCI E SETA

Un laccio dunque, definisce un possesso… Legàmi/Lègami

Tutto questo lo desideriamo, e poi quando è ben definito, quando abbiamo fatto di tutto per allacciarlo stretto stretto in modo che non possa più disfarsi facilmente, quando gli abbiamo dedicato tempo ed energie, improvvisamente spesso ci capita di volerlo sciogliere. Per tornare a sentirci “liberi”. Ma i lacci, seppure stretti con pizzi e seta, lasciano i segni.

Continua a leggere

Laelius de amicitia

Riordino, tengo, butto. Cade un libro dallo scaffale, dimenticato. Letto molto tempo fa. Lo rileggo; e decido di riportare ciò che un tempo ho sottolineato … “L’amicizia” – “Laelius de amicitia ” Cicerone ” L’ossequio partorisce amici. La verità odio. Infesta è la verità, se da lei nasce l’odio, che è veleno dell’amicizia, poiché lascia andare l’amico alla rovina, essendo […]

Continua a leggere

#nondireno2

Tutti hanno bisogno talvolta di allontanarsi dal passato. Le persone che abitano i ricordi diventano fantasmi che nel presente sono protagonisti di altre storie, altre vite, altre realtà. I ricordi nel tempo si distorcono e ci si ritrova legati a qualcosa che non è nemmeno più ben chiaro. Diventa sfumato, confuso: irreale. Nel tempo senza […]

Continua a leggere

#solstiziofestival Alma Rosè – Concerto fra gli Orti

Comincia così, con passaggi non facili, questo concerto fra gli orti. Parlando di persone alle quali dopo 30 anni viene privata con violenza la propria terra, esproprio in città, dicono che bisogna costruire, dicono che la terra e’ di chi deve edificare. Racconta di uomini e donne abituati a disporre autonomamente del proprio fazzoletto di […]

Continua a leggere

#lentezza #2

Mi sento come un gatto che scorrazza libero per la strada. Solo, in una città sconosciuta, tutto è nuovo, lo sguardo ed i piedi in perenne disaccordo, non sanno più in che direzione andare. La lentezza e’ accorgermi che avrei dovuto prendere lo zaino invece del trolley, sarebbe stato più comodo, me lo dico sempre […]

Continua a leggere

#ilGiardinoSegreto #3

Una casa abbandonata, possiamo dire nei pressi del centro, ancora solida: dignitosa nonostante sembri lasciata a se stessa ormai da almeno un decennio. A ridosso della rete un bosco di rose, una discreta varietà, rose rosse, rose gialle e rose rosa. Ci passo davanti per giorni e giorni, sulla strada che mi porta al lavoro […]

Continua a leggere

Selvaggi*

L’ insonnia mi fa compagnia ormai da più di qualche giorno. Sarà la stagione che sta transitando, il fiorire di alberi e piante, sarà ritrovarsi di fronte all’ennesima mutazione. Sono tanti i ragionamenti che ho fatto su questo tema. Numerosi i collegamenti che si sono accesi nella mia mente. Era il 1755 quando Jan Jaques […]

Continua a leggere