identità-identities · Immaginario/Imaginary · Immagine femminile/Female Image · Maschere-Masks · Questioni di genere - Gender issues · radici-roots · ruoli sessuali-sexual roles · stereotipi-stereotypes · Una Storia del Genere-An History of Gender · Uomo · woMen

Gattemorte e gattimorti

perche-si-dice-fare-la-gatta-morta.

fare-la-gatta-morta

Antropologia e sviluppo

barbieGattamorta [gat-ta-mòr-ta] – singolare femminile (plurale femminile gattemòrte)

 Persona che, sotto un aspetto tranquillo e mansueto, nasconde tutt’altro carattere: è proprio una g.; con quel suo fare di gatta morta, e con quelle sue proposizioni sciocche, io l’ho per un dirittone, e per un impiccione (Manzoni); fare la g., ostentare semplicità oppure indifferenza, far finta di non vedere o sapere, per non destare sospetti e riservandosi di agire a proprio vantaggio in un momento più opportuno. (Da Treccani.it)

Nemica delle donne secondo il meccanismo collaudato del controllo tra pari, la gattamorta mi è odiosa almeno quanto lo straniero che ricalca lo stereotipo razzista, danneggiando la stragrande maggioranza di connazionali onesti.

Il fenomeno gattamorta è interessante sotto il profilo degli effetti che produce. Proprio il suo potere di seduzione è all’origine dello stereotipo della donna manipolatrice e ingannatrice. Ingannatrice e manipolatrice è la gattamorta, la gattamorta è donna, le donne sono gattemorte. Non a caso continuiamo a vedere…

View original post 707 altre parole

2 thoughts on “Gattemorte e gattimorti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...