bambini-children · Donna · identità-identities · Madri/Mothers · maternità-motherhood · poesia-poetry · Storie · un'inquietante Primavera/an unsettling Spring

A Barbara di Alda Merini

La vita è grama e deludente assai…

Ho una placida figlia
Con gli occhi azzurri 
ed i capelli d’oro
Che mi sta, cuore mio, 
sempre lontana
E ha le mani fanciulle
E il volto bello pieno di ironia 
e mi vuole tanto bene
Come soltanto se ne vuole 
a un Dio;
questa fanciulla bella 
che nei liti remoti è dell’Italia
a me pensa talvolta e mi sorride
unica stella dentro la tempesta.
(A Barbara, 1980)
maternità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...