condivisione-sharing · CULTURE CURES-LA CULTURA CURA · Donna · Fall · letteratura-literature · pensieri e parole/thoughts and words · woMen

Racconti da Nobel…Nobel’s Short Stories

Italian/English

L’Accademia Svedese ha assegnato il premio Nobel per la Letteratura 2013 a Alice Munro.

Nata in Canada a Wingham, Ontario, il 10 luglio 1931 , scrive sin dall’adolescenza unicamente racconti.  Quattordici raccolte di racconti. In Italia ne sono stati pubblicati una ventina.

“Un litigio come questo era scioccante, e rivelava non soltanto quanto egli fosse alla ricerca di un nemico, ma anche quanto lei fosse incapace di abbandonare l’argomento inaspritosi in collera. Nessuno dei due avrebbe fatto marcia indietro, si attaccarono caparbiamente ai “principi”.

Non riesci a tollerare che le persone siano diverse? Perché mai tutto questo è così importante? Se questo è importante, niente lo é.

L’aria sembrò impregnarsi d’odio. Tutt’intorno ad una questione che non si sarebbe mai potuta risolvere. Andarono a letto chiusi nel silenzio, si lasciarono senza una parola il mattino seguente, e per tutto il resto del giorno furono sopraffatti dalla paura – lei che lui non sarebbe rientrato a casa, lui che quando sarebbe rincasato non l’avrebbe trovata là. Furono fortunati, tuttavia. Rientrarono entrambi nel tardo pomeriggio, impalliditi dal senso di colpa, tremanti d’amore, come persone che, scampato di poco un terremoto, ha vagato nella più desolata solitudine”

(freely translated in italian)

-Articolo suggerito:

http://espresso.repubblica.it/visioni/2013/10/10/news/munro-l-arte-di-raccontare-l-universo-delle-piccole-cose-1.137104

Questo slideshow richiede JavaScript.

The Swedish Academy has just given the Literature Nobel Prize 2013 a Alice Munro.

Canadian, born in Ontario in 1931, she only wrote Short Stories since she was a teen. In Italy have been published around 20 collections of them.

“A fight like this was stunning, revealing not just how much he was on the lookout for enemies, but how she too was unable to abandon argument which escalated into rage. Neither of them would back off, they held bitterly to principles.

Can’t you tolerate people being different, why is this so important?
If this isn’t important, nothing is.

The air seemed to grow thick with loathing. All over a matter that could never be resolved. They went to bed speechless, parted speechless the next morning, and during the day were overtaken by fear – hers that he would never come home, his that when he did she would not be there. Their luck held, however. They came together in the late afternoon pale with contrition, shaking with love, like people who had narrowly escaped an earthquake and had been walking around in naked desolation.”
— Alice Munro (Hateship, Friendship, Courtship, Loveship, Marriage: Stories)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...