LETTURA DEL CIELO DEL 7 SETTEMBRE …VERGINE

Questo mese il Sole illumina la nostra coscienza collettiva mettendo l’accento sulla risoluzione di tutte le problematiche ed imprevisti che si sono verificati durante l’anno passato. Ci costringe a prendere una posizione molto forte per agire nel risolvere il prima possibile tutte queste situazioni ingarbugliate che solo Vergine sà generare, ma anche risolvere. Il segno […]

Continua a leggere

Maggio: #ilgiardinosegreto…the secret garden

“In mezzo all’erba, sotto gli alberi, nei vasi grigi delle nicchie, si scorgevano pennellate bianche, d’oro, di porpora; sopra la sua testa gli alberi erano rosa e bianchi, e ovunque si udivano battiti d’ali, suoni flautati, ronzii, dolci profumi.” Frances Hodgson Burnett, Il giardino Segreto

Continua a leggere

la de-costruzione di me

Prendi le mie Lacrime Prendi il mio Passato Tutto cio’ che e’ stato e mai piu’ sara’ E’ un regalo Potrà esserti utile un po’ di esperienza: Letti sfatti Amori (s)finiti Pugni e baci Risate cristalline Camminate nel Sole e nella Neve Un Cuore nuovo per ogni Cuore stracciato in due Un Corpo giovane quasi […]

Continua a leggere

Ricordando Emily Dickinson… Remembering Emily Dickinson

 Fammi un ritratto del sole così che io possa appenderlo in camera mia e possa fingere di scaldarmi mentre gli altri lo chiamano ” Giorno”! Disegnami un pettirosso su un ramo così che io possa ascoltarlo  e sognare e quando le orchidee cesseranno la loro melodia manda via la mia illusione. Dimmi se e’ vero […]

Continua a leggere

Goodbye Summer

Un’ Estate va a finire. Rimettere in fila i pezzi sul tavolo – ne ho ritrovati di persi – e provare a ricomporre una bella immagine di me. Seduta, infine. Finalmente? Non so. E’ stato intrigante lasciarsi andare dopo tante stagioni all’insegna di parsimonia e pochezza Ho avuto per me sole calore musica Goodbye Summer […]

Continua a leggere

Non vedo l’ora che arrivi la fine delle donne di Daria Bignardi

S’intitola La fine degli uomini ed è un saggio che in America prendono molto sul serio, nonostante il titolo furbetto che non ha deciso l’autrice: lei avrebbe voluto chiamarlo La fine del macho, oppure La fine del testosterone. L’autrice, Hanna Rosin, è una giornalista israeliana che vive a Washington: l’hanno intervistata alla «27ora», il blog del Corriere della Sera, […]

Continua a leggere