Da un atlante del mondo difficile…From an Atlas of the Difficult World

polaroid Lucia Semprebon poesia Adrienne Rich So che stai leggendo tardi questa poesia, prima di lasciare l’ ufficio con l’abbagliante lampada gialla e la finestra nel buio nell’apatia di un fabbricato sbiadito nella quiete dopo l’ora di traffico. So che stai leggendo questa poesia in piedi nella libreria lontano dall’oceano in un giorno grigio di […]

Continua a leggere

GENNAIO… BIANCO

  In “The Mask” (film del 1985 con Cher che vince l’Oscar per questa interpretazione) il protagonista, affetto da una grave malformazione (leontiasi), spiega alla sua amica non vedente i colori, alternando il blu con qualcosa di ghiacciato, il rosso con qualcosa di molto caldo e .. il bianco con un soffice sacchetto di ovatta. […]

Continua a leggere

Sospesi

C’è un filo immaginario teso, sospeso in tutti noi fra obbiettivi raggiunti e obbiettivi irraggiungibili. Alcuni scrittori, saggi, persone in generale che hanno raggiunto una certa età e serenità dicono che guardandosi indietro in alcuni momenti chiave della propria vita ripercorsi nella memoria si riesce ad afferrare un bandolo della matassa a volte intravedere un […]

Continua a leggere

Vista

È giusto lasciare che sia l’altro a portare il bello che vede dentro di te: risveglia speranza e meraviglia poiché spesso la bellezza sta negli occhi di chi guarda, e ci allontana dalle nostre visioni.

Continua a leggere

#lentezza #2

Mi sento come un gatto che scorrazza libero per la strada. Solo, in una città sconosciuta, tutto è nuovo, lo sguardo ed i piedi in perenne disaccordo, non sanno più in che direzione andare. La lentezza e’ accorgermi che avrei dovuto prendere lo zaino invece del trolley, sarebbe stato più comodo, me lo dico sempre […]

Continua a leggere