A TUTTI QUELLI

A tutti quelli che oggi festeggiano lavorando A chi ha dimenticato che si lavora per vivere, non viceversa A chi è stato costretto a smettere di lavorare, per far crescere una vita A chi si sente in colpa quando dice “oggi no, devo lavorare” A chi per lavorare ingoia rospi di considerevoli dimensioni A chi […]

Continua a leggere

UNA SERA D’AUTUNNO

Un’amica che non sempre vedi, due bicchieri di vino. Chiacchiere, non del quotidiano, ma ci si perde  nel raccontare le proprie passioni, viaggi, fotografie, mostre, pittori . Restiamo lì immobili, solo fisicamente, è bello quando qualcuno ti fa fermare! Non è poi così male. Parlando di autori contemporanei e non; ricordo di aver citato lui: […]

Continua a leggere

LAVORO: 5 domande alla Cgil Trento

In questa breve intervista abbiamo cercato di capire meglio cosa sta succedendo in Trentino ed in Italia: occupazione, pensioni, iniziativa, referendum popolare e carta dei diritti dei lavoratori… Alle domande ha risposto con grande disponibilità il Segretario generale della Cgil del Trentino, Franco Ianeselli, che ringraziamo.

Continua a leggere

Come se non ci fosse un domani

Eccole le mamme di oggi. Quelle del primo maggio , che festeggiano i lavoratori nel giorno in cui lavorano. Sempre e comunque. Anche quando si divertono.

Per loro no buoni pasto, no ferie, no malattia, no stipendio. Ma sicuramente crescita professionale a palate, perché mamme non si nasce ma si diventa. E si fa carriera. Di cosa? Di consapevolezza, carattere e costanza.

Ogni cosa che una donna desidera, se madre, deve desiderarla il doppio. E dimostrare che la vuole davvero. Pena: arenarsi nel pantano della maternità, della desperate housewives, della mammaebasta.

Continua a leggere