Un Paese per vecchi

Credo che la crisi non sia un male di per sé. A noi generazioni figlie della pubblicità e del consumismo, quelle con il motorino, il telefonino, la giacca della Moncler … insomma quelli fra i 20 e i 35 anni, la crisi ha tolto quel senso di “onnipotenza” tipico della mentalità costruita sulle fondamenta dello […]

Continua a leggere