PERSONE, DIRITTI E LIBERTA’

Il 10 Dicembre è la Giornata Internazionale per i Diritti Umani. E’ il momento dell’anno in cui in mezzo a tanta frenesia sarebbe importante – in questo tempo buio che vede tanti diritti calpestati quotidianamente –  fare una riflessione sui diritti fondamentali dell’uomo. O meglio dell’umanità. We have a duty to other people, and we […]

Continua a leggere

Rifugiati. Una poesia.

Si chiama ‘What They Took With Them’ ed è scritta da Jenifer Togsvik. Ci fa riflettere sulla situazione delle migrazioni attuali e ci invita ad osservarla da una prospettiva differente: Cate Blanchett interpreta la poesia ‘What They Took With Them’ (Che Cosa Presero Con Sè) insieme agli altri colleghi attori Keira Knightley, Juliet Stevenson, Peter Capaldi, Stanley Tucci, […]

Continua a leggere

TO HAVE THE BLUE DEVILS

Spesso il colore blu viene associato al freddo. Il blu infatti fa parte dei colori freddi e rievoca alla mente una sensazione di gelo e tristezza. Nell’immaginario comune questo colore ispira generalmente infelicità. La parola ‘blue’ in lingua inglese è comunemente connessa all’associazione tra il colore e al senso di malinconia. L’espressione ‘to have the […]

Continua a leggere

#Transart16 Un intreccio di musica, arte e natura

Ho due grandi passioni. La cultura e la sostenibilità. E quando ho saputo che il tema di Transart di quest’anno sarebbe stata la natura, non ho potuto far altro che sorridere a 52 denti e andare subito a comprarmi i biglietti! Transart è il Festival di cultura e arte contemporanea dell’Alto Adige. Si contraddistingue per […]

Continua a leggere

Zero Waste Home

Riuscite ad immaginare di mettere i vostri rifiuti accumulati in tre anni in un solo barattolo? Basta aprire il frigorifero e osservare quanta plastica avvolge il nostro cibo. Oppure aprire l’armadietto del bagno e contare quanti sono i contenitori di plastica. Possiamo immaginare di mettere tutta quella spazzatura in un singolo vasetto grande quanto quello della marmellata? Sembra […]

Continua a leggere

Pausa caffè in Kirghisia

Un libro da leggere ad un fiato, in pausa caffè, sotto il sole o in treno. In Kirghisia si lavora solo 3 ore al giorno, il tempo è dedicato a se stessi, all’amore, alla famiglia, agli amici, alla vita!

Continua a leggere