TESTARDO

“Io so’ testardo C’ho la capoccia dura E per natura non abbasso mai lo sguardo È un’esigenza Perché c’ho ‘na pazienza da leopardo…. (o vedi er gesto?!  ahrrr!!) E so’ testardo E non mi ferma gnente Vado sempre avanti fino al mio traguardo Indifferente E non m’importa gnente se ritardo” Canticchio sorridendo come sempre ascoltando…

DESERT STORM

Il deserto, per quanto mi riguarda, è quello che a volte mi si genera attorno. Io sono semplicemente l’innesco per la sua generazione. Perché? Perché a volte mi stufo delle persone, delle situazioni, dei discorsi ripetuti, di tutto ciò che reputo inutile… E allora alzo la temperature del sole, del mio sole, e resto a…

I for “I am resilient”

Odio anch’io seriamente questa parola, questo meccanismo che è la resilienza. Odio il fatto che si debba sempre trovare il buono in qualunque situazione ci si presenti davanti e da quello ripartire. Perché ripartire a volte è proprio complicato: amori, lavoro, vita in generale. A volte in questo processo di ripartenza si può far male…

E CHI PUO’ DIRLO

“…l’essenziale è invisibile agli occhi il cuore invece no non può ingannarti… … Impercettibili sfumature così difficili da dimenticare così decise da trasformare sorrisi in lacrime Impercettibili sfumature così decise da trasformare cieli grigi in giornate di sole il coraggio in mille paure…”   Meg  canta avvolgendomi nella mia cucina mentre preparo il pranzo ad…

CHE MI SAREI RISVEGLIATO…

“Che mi sarei risvegliato… e ti avrei ritrovata lì.” Piccolo postulato dettato forse da un po’ di consapevolezza: “Che mi sarei risvegliato con un cambiamento in atto e tu non ne avresti fatto parte. Perché sarebbe stata una cosa solo mia…” J.M., il mio interlocutore, risuona nella stanza in cui filtra un raggio di sole…

ERRERRE’

“In Femmina Veste” è un Micro (ma nemmeno troppo) Festival organizzato da La Bottega Buffa Circo Vacanti con degli appuntamenti incentrati sui caratteri femminili in scena. Sul femminile in scena che sia uomini che donne incontrano (dal teatro greco fino all’avvento della commedia dell’arte le parti femminili erano interpretate da uomini). Vestire le vesti femminili…

RISVEGLI

Alla fine lo sapevo che mi sarei risvegliato, lo sapevo fin dal primo sguardo. Che mi sarei risvegliato senza il calore del tuo corpo addosso. Che mi sarei svegliato e, allungando la mano dalla tua parte, non ti avrei trovata. Che mi sarei risvegliato senza quel profumo persistente di caffè. Che mi sarei risvegliato maledicendomi…

Benvenuto Nicøla!

Faccio fatica a condensare in poche parole chi sono. Ufficialmente sono un geometra e un progettista di impianti, ma come si dice “a 50 anni si impazzisce” (magari erano 40 ma io sono sempre un po’ in ritardo) e quindi, almeno lavorativamente, sto apportando un cambiamento piuttosto epocale alla mia vita trasformando la mia passione…