IMPERFEZIONI

Saggio è colui che sa di non sapere, affermava Socrate, e in questo modo, attraverso il dubbio e l’umiltà, si apriva alla conoscenza e alla ricerca della sostanza delle cose, di ciò che si cela sotto l’apparente realtà che tutti crediamo di conoscere. Una spontanea bellezza si manifesta quando agiamo con estrema naturalezza, regalandoci una…

ARMADI

Questa mattina mi sono svegliata consapevole di avere ancora sparse sul pavimento una quantità di borse piene di vestiti, dopo l’ennesimo trasloco. Ricordo di aver iniziato una suddivisione, cosa tenere, cosa regalare e cosa buttare. Perché allora sono ancora piena di magliette tutte uguali? Perché ho una collezione di giacche, alcune degli anni novanta? Perché…

UN POSTO ED UN COMPITO

” Qualora non l’avessi ancora notato, la vita, in generale, non ha senso tranne quando ti sforzi di dargliene uno e lotti ogni giorno per riuscire a farlo”.  Questa frase si presenta nella mia mente, in questi giorni autunnali, e scompiglia la mia quotidianità; fatta a volte di gesti familiari e un po’ ripetitivi.  …

SETTEMBRE COME DICEMBRE

Vacanze terminate, buoni propositi. Nostalgia. E poi arriva quel giorno che tutto proprio tutto peggiora il tuo umore, e quello che credi di te. Qualsiasi sia la causa: un’ incomprensione un budget sforato un giorno pessimo a lavoro. Ci vorrebbe un sussidiario del tipo “Accettare se stessi e il proprio fallimento momentaneo” con consigli per…

NON POSSO FARNE A MENO

In una calda notte d’estate, nel mio paese, contemplo il giardino, fatico a prendere sonno.   Guardo una piccola foglia caduta dolcemente di fronte a me, e il tempo rallenta.   Fin da bambina ho avuto il bisogno di stare in spazi aperti; osservo il mutare delle stagioni, mi riposo, mi ritrovo, è per me un universo…

LA MAGIA DEL CINEMA

Esco dal lavoro! È già sera, ho voglia di vedere un film.  Ripenso ad un tempo che non c’è più. Una domenica d’estate con mia madre nella piazza del paese. Non accadeva spesso, avevano organizzato un cinema all’aperto. Ricordo ancora il film “Train de vie”  e il paese riunito in una calda sera d’estate. Ora…

IL FASCINO DEL QUOTIDIANO

C’è un altro viaggio da fare,  Cambia il vento,   Nuovi inizi, e giorni dopo giorni passati a rincorrere il tempo.  Gesti e azioni meccaniche.  Ma poi un giorno qualcuno ferma quel continuo “correre”  E ti fa notare il bello di quei momenti “che danno tanto il senso di quotidiano”. Quei semplici attimi, ma così…

AGIRE E’ VIVERE

Capita di svegliarmi  con mille pensieri nella testa… Cerco di districarli per dare un senso al tutto! Non è semplice, mi dico: ” Qualora non l’avessi ancora notato, la vita, in generale, non ha senso, tranne quando ti sforzi di dargliene uno e lotti ogni giorno per riuscire a farlo”. Ma il turbinio di pensieri…

RIAFFIORA IL SOGNO

Dopo essermi svegliata di colpo da un sogno che, per quanto mi sforzi, non mi torna in mente, resto in piedi. Giro per la stanza, cerco distrazioni e nel tentativo di sollevare uno scatolone pesante, colmo di libri (il peso delle parole) riaffiora il sogno … Un sogno distorto fatto di silenzi e di difficoltà…

IO DISEGNO RIGHE

Quando sono immersa nei miei pensieri traccio linee . Disegno righe! Righe larghe strette leggere o pesanti; righe che si incontrano, si aggrovigliano, si sovrappongono o si spezzano. Proprio come i miei pensieri. Iniziano così molti dei miei giorni. Linee che sostituisco le parole… Poi le guardo. Ed inizia un dialogo con la mia interiorità!…

IL SILENZIO

Il silenzio può far paura, può far paura come fa paura il mare . Forse é per questo che l’uomo l’ha messo fuori dall’umano. Ha costruito Città come bastioni perché il silenzio stesse fuori. Ha tirato su fortezze, ha recintato il posto in cui stavano le voci. Ha lasciato il silenzio a palpitare dentro i…

RADICI

Trasferirsi in luoghi diversi da quelli in cui si é nati, fa sì che ci si allontani dalle proprie origini, dalle radici, dalle mura, dai mobili, dagli oggetti dell’infanzia e della giovinezza .  Di questi alcuni si conservano, come frammentaria testimonianza del proprio passato.  Si esce da quel guscio e si costruisce altrove un nuovo…

UNA SERA D’AUTUNNO

Un’amica che non sempre vedi, due bicchieri di vino. Chiacchiere, non del quotidiano, ma ci si perde  nel raccontare le proprie passioni, viaggi, fotografie, mostre, pittori . Restiamo lì immobili, solo fisicamente, è bello quando qualcuno ti fa fermare! Non è poi così male. Parlando di autori contemporanei e non; ricordo di aver citato lui:…

DEDICATO AI SOGNATORI

Un inno ai sogni e al bisogno di crederci. Ancora assonnata, bevendo il primo caffè del giorno leggo un articolo. Mi colpisce il titolo. “L’ Autonauta” Come ama definirsi Marco Amoretti La sua è una filosofia, uno stile di vita diverso, che nasce da suo padre, suo ispiratore. Il padre era Giorgio Amoretti che a…

Regni il Caos

Settembre, rientro nella mia stanza: regna il caos! Mi siedo lì tra vestiti, libri, oggetti e penso : ” La vita è davvero troppo breve per rincorrere il richiamo dell’ordine. Una mancanza nella sistemazione degli oggetti ci fa recuperare tempo da dedicare alle cose che ci rendono migliori! Una passeggiata, un film al cinema, un aperitivo con le…