DESERT STORM

Il deserto, per quanto mi riguarda, è quello che a volte mi si genera attorno. Io sono semplicemente l’innesco per la sua generazione.

Perché? Perché a volte mi stufo delle persone, delle situazioni, dei discorsi ripetuti, di tutto ciò che reputo inutile…

E allora alzo la temperature del sole, del mio sole, e resto a vedere chi sopravvive. Resto passivo e osservo come un bambino dispettoso.

Poi tocca al vento, granelli di sabbia impazziti dentro a turbini che disorientano. Tempeste nelle quali ci si perde, ma qualcuno resiste.

E dopo sole e vento ecco la pioggia. Una pioggia pesante, una pioggia che rianima fiumi e laghi ormai estinti. Continuo ad osservare gli ultimi che resistono alla furia dell’acqua…

Ma ogni volta alla fine di questa cernita rimane sempre questo ed io rimango ad osservarlo estasiato…

 

atacama

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...