#livingwomen · abitudini moderne · al sicuro · attivismo/activism · cambiamenti-changes · Che il Pollice verde sia con voi · coltivare · condivisione-sharing · Consigli · controcultura · CULTURE CURES-LA CULTURA CURA · dititti/rights · Natura-Nature · Passione-Passion · Politica-Politics · pushing bottons · resistere resistere resistere · ricorrenze-anniversaries · ritornare a cucinare · sostenibilità/sustainability · Stili di Vita-Lifestyles · Storie · Territorio-Territory · the art of not sitting pretty · un'inquietante Primavera/an unsettling Spring · Viaggiare/Travelling · violenza-violence · Vita insostenibile-Unbearable living · Vita sostenibile-Sustainable living · with my own two hands

Giornata Mondiale dell’Ambiente

La nostra selezione di film e documentari

Our selection of films and documentaries 

Earthlings, 2005

Earthlings è un film-documentario che mostra i cinque modi in cui gli animali hanno finito per servire l’umanità (come compagnia, cibo, vestiario, intrattenimento e ricerca scientifica) e la nostra totale mancanza di rispetto per questi “fornitori” non umani. Il film è diretto da Shaun Monson, narrato da Joaquin Phoenix e con musiche di Moby. Sito ufficiale: http://www.earthlings.com . Dopo aver visto il film, per favore, considera l’opportunità di supportare il regista acquistando una copia del film su DVD (disponibile sul sito ufficiale) oppure con una donazione.

An inconvenient truth, Una scomoda verità, 2006

Il grande documentario con cui Al Gore, ex vicepresidente degli Stati Uniti, ha scosso il mondo intero, denunciando lo stato di grave pericolo dell’ecosistema del pianeta Terra, derivante, in particolare, dal fenomeno del ‘Global warming‘- Arguably the most influential environmental documentary of our time, Davis Guggenheim’s 2006 Sundance Film Festival selection and Academy Award winner is credited with educating the public about climate change and spawning the larger global warming movement.

Trouble the water, official US trailer, 2008

Il documentario vincitore di un Academy Award sull’uragano Katrina – The Academy Award-nominated documentary about the Hurricane Katrina disaster. To find out more and to get involved, visithttp://www.troublethewaterfilm.com

Crude, 2009

la storia dietro alla causa ambientale più grossa sul petrolio, Joe Berlinger indaga i fatti nel caso conosciuto come “la Chernobyl Amazzonica” -story behind the world’s largest oil-related environmental lawsuit comes to the screen as award-winning documentary filmmaker Joe Berlinger investigates the facts in the case of the so-called “Amazon Chernobyl,” a disaster that occurred deep in the rain forests of Ecuador.

The Cove, 2010

Oltre a lanciare un importante allarme sui rischi derivanti dal consumo di carne di cetaceo e sul degrado del mondo marino per via dell’inquinamento e dell’incuria dell’uomo,  un documentario che racconta lo sterminio sistematico di migliaia di delfini, a Taiji, Giappone.-
“The Cove” is a 2009 documentary film that analyzes and questions Japan’s dolphin hunting culture.

The Island President, 2011

Il presidente dell’isola, la storia del presidente delle Maldive Mohamed Nasheed che deve afrrontare letteralmente la sopravvivenza del suo Paese, che rischia di scomparire nell’ ocean – The Island President tells the story of President Mohamed Nasheed of the Maldives, a man confronting a problem greater than any other world leader has ever faced–the literal survival of his country and everyone in it.

I nove semi – l’India di Vandana Shiva, 2013

Il nome del movimento Navdanya (che in Hindi significa nove semi) trae spunto dal rituale, molto diffuso tra le famiglie del sud dell’India, di piantare il primo giorno dell’anno nove semi in un vaso .  Dopo nove giorni le donne si incontrano portando i vasi e confrontano i risultati: vedendo quali semi si sono comportati meglio si organizzano scambi cosicché, durante il periodo della semina, tutte le famiglie possano piantare i migliori semi a disposizione, ottimizzando le scorte di cibo del villaggio. Da questa esperienza, da questa cultura e dalla sensibilità di due donne, Bija Devi e Vandana Shiva, è nata la comunità Navdanya con lo scopo di difendere la biodiversità e creare una banca di semi da scambiare con i contadini che aderiscono al movimento riconvertendo i campi a un’agricoltura interamente biologica.
L’obiettivo è di sensibilizzare i cittadini e i governi sull’importanza delle sementi e della loro salvaguardia, dal livello locale a quello mondiale.

“Il nostro primo obiettivo è creare nei cittadini la consapevolezza del fatto che essi hanno il potere di liberare i semi e loro stessi.” -Vandana Shiva

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...